Cura delle unghie

Espressione di bellezza e cura di una persona è la cura delle mani e soprattutto la cura delle unghie. Le mani infatti sono una parte del corpo che viene subito notata perché le muoviamo quando comunichiamo, quando vogliamo prendere degli oggetti e in generale accompagnano il nostro modo di esprimerci. La cura delle unghie in questi ultimi anni è diventata un cult soprattutto per le donne, le quali per apparire più seducenti e ordinate spendono decine di euro per manicure, ricostruzione delle unghie, applicazione di smalti particolari. Infatti quando le mani sono ordinate e curate qualsiasi donna si sente più bella e attraente. Esistono tanti modi per ottenere questo risultato. In primo luogo occorre fare una buona manicure che è possibile eseguire da un’estetista oppure per coloro che hanno una certa manualità anche a casa propria. La prima cosa da fare è riempire una bacinella con dell’acqua tiepida, ... continua

Articoli su : Cura delle unghie


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Colore smalto

      Le mani sono una parte importante del nostro corpo e proprio per questo necessitano di importanti cu
    • Decorazione unghie

      Avere delle unghie curate oggi è all’ordine del giorno. Negli ultimi anni si stanno sviluppando tutt
    • French manicure

      Avere delle mani curata è una parola d’ordine per le donne, soprattutto per quelle che tengono parti
    • Gel colorati unghie

      Le unghie sono un elemento di grande femminilità soprattutto quando si presta grande attenzione alla
    • Gel unghie

      Le unghie sono delle parti del nostro corpo molto importanti. Esse dovrebbero essere sempre perfetta
    • Kit manicure

      La cura delle unghie, sia delle mani che dei piedi, è un’operazione di grande importanza in quanto f
    • Kit ricostruzione unghie

      La manicure è un’operazione di salute e di bellezza delle proprie mani. Ogni donna desidera avere de
    • Manicure

      La manicure consiste nella cura della mani e in particolare delle unghie. Le nostre mani sono il nos
    • unghia incarnita

      Unghia incarnita Un'unghia incarnita può essere un fastidio della durata di pochi giorni, oppure un vero e proprio pr
    • Unghie finte

      Le mani sono per molti uomini una delle parti del corpo più sensuali di una donna. Generalmente, le
    • Unghie sfaldate

      Unghie sfaldate Le unghie che si sfaldano non sono solo poco gradevoli alla vista, ma costituiscono anche un segnale
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , a cui si può aggiungere un pochino di bagnoschiuma o dei sali minerali, bisogna poi immergere le mani per una decina di minuti per consentire alle cuticole delle unghie di ammorbidirsi. A questo punto occorre idratare le mani e poi se le unghie sono molto lunghe occorre tagliarle con le forbicine o con il tagliaunghie, se invece sono già corte si può procedere a dare la forma che si desidera mediante la limetta. Le unghie possono assumere una forma arrotondata o quadrata, è evidente che se sono corte ci si può solo accontentare di limarle seguendo la linea delle dita.

      Il modo corretto di limare le unghie consiste nel procedere dall’alto verso il basso, in quanto modalità diverse potrebbero compromettere l’unghia, indebolirla o romperla. Una volta terminata la fase della limatura dell’unghia si deve procedere alla fissazione dello smalto. Buona regola sarebbe quella di distribuire preventivamente la base, che non è altro se non lo smalto trasparente. Questa operazione è molto utile per proteggere l’unghia dallo smalto colorato che è causa di ingiallimento delle unghia o di particolari pigmentazioni biancastre o più scure; inoltre se poi si applica lo smalto colorato l’effetto finale risulta indubbiamente migliore, il colore sarà più luminoso e uniforme. Lo smalto trasparente e quello colorato devono essere applicati partendo dalla base dell’unghia, effettuando tre strisce una centrale e due laterali. Qualora sia stato applicato lo smalto colorato e ci sembra che una sola passata sia troppo chiara si può applicarne una seconda procedendo allo stesso modo. Una volta applicato lo smalto, è opportuno massaggiare le mani con un consistente strato di crema idratante, in modo da farla penetrare bene sulle cuticole.

      In commercio esistono molti colori di smalto e la scelta deve avvenire in funzione del look che si vuole raggiungere. Lo smalto potremmo considerarlo un accessorio dello stile che completa un certo abbigliamento, il consiglio è quindi quello di abbinarlo ai colori del vestito. Per evitare di doverlo applicare quotidianamente si consiglia di optare per colori neutri che risultano discreti e raffinati e si adattano perfettamente a qualsiasi tipo di abbigliamento. Uno smalto rosso è consigliato per serate particolari o per dare un tocco di maggiore femminilità alla propria persona. In quel caso si consiglia di abbinarlo ad un rossetto rosso o a un lucidalabbra trasparente o di colore rosso. Stiamo invece attenti all’abbigliamento perché si può rischiare di risultare volgari; un total black invece dà un tocco di sobrietà ed eleganza, rischiarata dalla scelta del rossetto e dello smalto rosso. Esiste poi lo smalto perlato, un particolare tipo di smalto che si caratterizza per dare dei riflessi madreperlati, viene applicato particolarmente d’estate per esaltare l’abbronzatura, tuttavia oggi è un po’ passato di moda.

      Parleremo inoltre di french manicure, un particolare tipo di smalto che dà un tocco sofisticato ma allo stesso tempo naturale e discreto alle mani. Anche se il nome lascerebbe pensare ad un’origine francese, la french manicure è una tecnica originaria degli Stati Uniti e consiste nell’applicare lungo il bordo esterno dell’unghia uno strato di smalto bianco con un pennello molto sottile e poi procedere a distribuire su tutta l’unghia uno smalto trasparente o dai toni naturali rosa o beige. Per rendere ancora più luminosa e brillante la french manicure si consiglia di applicare il top coat, un particolare tipo di smalto trasparente che ha un effetto indurente e protettivo per l’unghia e contemporaneamente la rende più luminosa. In questa sezione parleremo inoltre di gel unghie, un trattamento delle unghie che, a differenza dello smalto, resiste di più e può esser rimosso solo da mani esperte. Il gel unghie è molto utile anche in per chi ha il vizio di “mangiarsi” le unghie perché permette la loro ricostruzione e conferisce alle mani un bell’aspetto curato. Per la ricostruzione dell’unghia mediante il gel occorre seguire alcuni steps fondamentali: innanzitutto occorre limare lo strato superficiale dell’unghia, lo strato cd lipidico, per permettere al gel di aderire perfettamente all’unghia. Dopo questa operazione l’unghia sarà un pò indebolita, di colore bianco gesso. Spolveriamo le unghie per rimuovere gli eccessi e le parti levigate. Se le unghie sono molto corte è meglio ricostruirle scegliendo le unghia finte cd tip, che esistono di varie specie e tipi. La ricostruzione mediante tip dà maggiore stabilità e solidità alle unghie rispetto alla ricostruzione con le cartine e il gel. In quest’ultimo caso, infatti, indurito il gel, vanno tolte le cartine e quindi l’unghia è sostenuta solo dal gel che seppure solidificato risulta meno resistente dell’unghia finta a cui è stato applicato sopra il gel.

      Questa sarà inoltre una sezione ricca di approfondimenti sulle varie decorazioni che possono essere realizzate sulle nostre unghie per renderle originali, divertenti oppure sofisticate come ad esempio quelle che riportano particolari simboli del passato. Con la speranza che gli articoli siano di vostro gradimento vi auguriamo una buona lettura.

      Guarda il Video


      sitemap %>