Manicure

Cos’è

La manicure consiste nella cura della mani e in particolare delle unghie. Le nostre mani sono il nostro bigliettino da visita in quanto ogni volta che intratteniamo dei rapporti sociali gesticoliamo, prendiamo degli oggetti, tocchiamo chi sta di fronte e di conseguenza le mani sono sempre in primo piano. Avere delle mani trascurate e poco curate può essere davvero imbarazzante. Certo, non è detto che bisogna avere sempre lo smalto perfetto, ben messo o in tono con i propri vestiti, ma è importante che la mano sia curata e sana. Per fare ciò ci si affida alle cure di una esperta del settore, ovvero un’estetista oppure si può provvedere personalmente, acquistando i prodotti necessari e gli attrezzi adeguati e dedicare qualche ora del proprio tempo libero nella cura di unghie, pellicine e pelle delle mani. Negli ultimi tempi, si sta diffondendo la moda della cosiddetta “nail art” che prevede un unghia riccamente decorata con le tecniche più varie. Prima di realizzare delle vere e proprie opere d’arte sulle proprie unghie utilizzando colori, glitter e elementi di diverso genere, è consigliabile però curare l’unghia dalla base. Soltanto in questo modo sarà possibile avere sempre delle mani inviabili e curate.

Beurer MP 41 Set per Manicure/Pedicure

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,9€
(Risparmi 25€)


Caratteristiche

La lunghezza delle proprie unghie non è importanti e neanche la loro forma. Certo le mode, la dicono lunga sulla maniera di come portarle, ma alla fine tutto si riduce ad una scelta personale. Ad esempio, molte donne per motivi lavorativi o per la presenza di bambini in casa non possono portare le unghie lunghe. Altre invece, amano quelle con la forma quadrata o arrotondata. Negli ultimi tempi si sta diffondendo la moda delle unghie lunghe e appuntito e dei colori fluo. Insomma ogni periodo e ogni epoca presenta la propria moda in fatto di unghie ma ciò comporta un cambiamento solo dal punto di vista estetico. Non bisogna dimenticare che la manicure è un trattamento prima di tutti curativo e poi anche estetico. Una corretta manicure passa per la cura dell’unghia e della mano in generale che le conferisce pulizia, ordine oltre che bellezza e senso di cura. Il procedimento chiamato manicure consta di diverse fasi che possono variare a seconda se esso è effettuato da un’esperta estetista o semplicemente da noi stesse in casa. le fasi e la professionalità delle operazioni messe in atto sono, chiaramente, semplificate.


  • Le mani sono una parte importante del nostro corpo e proprio per questo necessitano di importanti cure per essere sempre mostrate al meglio. Quando si parla di cure per le mani si deve partire dalla p...
  • Avere delle unghie curate oggi è all’ordine del giorno. Negli ultimi anni si stanno sviluppando tutta una serie di tecniche di ricostruzione e di decorazione che permettono a tutte le donne di possede...
  • Avere delle mani curata è una parola d’ordine per le donne, soprattutto per quelle che tengono particolarmente alla propria forma fisica e alla propria bellezza. Una bella mano curata e presentabile i...
  • Le unghie sono un elemento di grande femminilità soprattutto quando si presta grande attenzione alla loro cura. Le mani sono delle parti fondamentali del nostro corpo e come tali devono essere sempre ...

Anself - Set 10 in 1 Pedicure, Manicure e Orecchio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,99€
(Risparmi 6€)


Fasi della manicure

La prima operazione di compiere quando si inizia una manicure è quella della rimozione dello smalto qualora le unghie si presentano già laccate. Basta prendere del cotone in dischetti o in batuffoli, imbeverli di solvente, comunemente chiamato acetone e rimuovere lo smalto vecchio. Dopodiché bisogna lasciare le mani leggermente a bagno in una piccola ciotola in cui è stato versato del sapone per consentire alle cuticole di ammorbidirsi e essere pronte per la fase successiva. Dopo circa un quarto d’ora o poco meno, si deve idratare la pelle della mano insistendo soprattutto sulla zona delle cuticole. Ciò avviene stendendo e massaggiando le mani e le cuticole con dell’olio alle mandorle dolci. Dopo questa operazione si dovranno trattare le cuticole servendosi di un bastoncino di legno e spingendole all’interno. Dopo questa fase in cui è stata trattata prevalentemente la mano, si può passare alla cura delle unghie. La prima cosa fare è, dopo aver rimosso lo smalto in maniera corretta, modellare le unghie, ovvero dare loro una forma che sia congeniale al propri gusto. In questo senso, come già detto precedentemente si può seguire il proprio gusto o le proprie esigenze, oppure abbandonarsi alla moda del momento. Le forme generalmente sono quella quadrata, tondeggiante e appuntita. Inoltre le unghie possono essere lunghe o corte. Per fare ciò si utilizzano delle limette. Questo strumento esiste in diversi materiali da quella in alluminio a quella in carta e ultimamente è stata diffusa sul mercato anche quella in vetro. Una delle più valide è, senza dubbio, quella in carta. fatto ciò si può iniziare con la prima passata di smalto. Si sceglie quello trasparente di base, successivamente si potrà passare lo smalto del colore che si desidera e anche in questo caso la scelta dovrà essere operata secondo le proprie esigenze o inclinazioni o secondo la moda del momento. In genere si preferisce dare circa due mani di smalto. Quando entrambe le mani saranno asciutte è possibile passare un ultimo strato di smalto chiamato top coat ovvero smalto di finitura che serve a lucidare la superficie dell’unghia smaltata e rendere più duratura l’applicazione, più resistente e protetta.


Manicure: Moda

Negli ultimi anni il manicure non è diventato solo un’esigenza di cura della propria persona e di pulizia, ma è divenuta una vera e propria moda. Le tecniche per la laccature dele unghie sono sempre più originali e particolari e si diffondono a macchia d’olio su tutto il pianeta. Anche la forma e la lunghezza delle unghie fanno parte della moda e spesso esse sono interessanti e particolari, mentre altre volte sono ridicole e improponibili. Sta ad ogni donna decidere se essere vittime della moda o sua padrona.



COMMENTI SULL' ARTICOLO