Integratori sali minerali

Gli integratori sono dei prodotti ricchi di specifiche sostanze, a seconda dello scopo per il quale sono stati creati, che servono a reintegrare le risorse dell’organismo, che per varie cause possono essere stati privati.

Nel caso degli integratori di sali minerali, che si possono anche chiamare semplicemente integratori salini, questi vengono somministrati quando c’è appunto una carenza sia generale di sali, come nel caso di pratica sportiva o d’estate, o quando vi è anche la sola carenza di un singolo elemento, come può essere il ferro o il calcio o il potassio.

Sono molto diffusi tra gli sportivi, sia quelli che svolgono attività agonistica che gli amatoriali. Mentre per i primi il loro utilizzo è ampiamente consigliato, per i secondi l’assunzione di integratori salini può anche essere superflua.

Quando un atleta di professione si allena per quattro o cinque ore di seguito, ... continua


Articoli su : Integratori sali minerali


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Integratori di zinco

      Il nostro organismo è caratterizzato da una serie di elementi fondamentali senza i quali non potreb
    • Calcio

      Calcio I minerali sono importantissimi per il benessere la salute dell'organismo, anche a lungo termine: de
    • Ferro

      Ferro Scopri le cause della carenza di ferro, i migliori alimenti e gli integratori volti a migliorarne i livelli.
    • Integratori calcio

      Il nostro organismo è un sistema perfetto che si regge sulla presenza di organi, apparati, sostanze
    • Integratori cromo

      Nel nostro organismo sono presenti tante piccole particelle di dimensioni e in quantità talmente rid
    • Integratori di ferro

      Il nostro organismo vige in uno stato di benessere e salute quando tutti gli apparati funzionano cor
    • Integratori di potassio

      Il nostro organismo lavora in maniera equilibrata e sicura fino a che non interviene qualche fattore
    • Magnesio

      Magnesio Il magnesio rientra nella categoria dei sali minerali ed è una sostanza molto importante per l'organ
    • Potassio

      Potassio Scopri tutto sul potassio e sulla carenza legata a malattie renali oppure ad attività fisica, e sugli integratori
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , o anche meno, lo fa sempre intensamente, per riuscire ad avere risultati sempre migliori. Questo comporta un dispendio non solo di energie ma anche di minerali da parte dell’organismo, che per la maggior parte però li elimina tramite il sudore. Per evitare scompensi dovuti a questi cali, gli integratori di sali minerali, magari con l’aggiunta di qualche carboidrato per l’energia, sono indispensabili per proseguire sia l’attività sia per mantenere in equilibrio i rapporti idrosalini dell’organismo.

      Ma mentre gli sportivi professionisti hanno effettivamente bisogno di questi integratori, gli amatori non sempre ne necessitano, ma sono quelli che ne consumano quantità maggiori. Se si corre per una ventina di chilometri, o anche una decina ma d’estate, allora il ricorso all’integrazione saline può essere giustificato, ma quando si tratta della corsetta di un’ora o della partitella settimanale di calcetto, allora è solo un qualcosa in più, di inutile, che viene ingerito. Se poi si considera che queste attività si svolgono per lo più per scendere qualche chilo, l’assunzione superflua di integratori è anche controproducente perché per renderle appetibili, vengono addizionati diversi zuccheri.

      La pubblicità degli integratori salini tornano alla ribalta ogni estate. Con la “scusa” del caldo che fa sudare e perdere sali minerali che bisogna reintegrare, le società produttrici di questi prodotti spingono per la loro vendita. Ma per chi sta bene fisicamente, non soffre di particolari situazioni, basta semplicemente bere acqua o spremute o succhi di frutta (possibilmente senza zuccheri aggiunti), ma la pubblicità ha un peso non indifferente sulla nostra volontà, inducendo spesso ad acquistare i pack multi minerali.Solitamente questi integratori hanno una concentrazione di sali e acqua tale che la loro pressione osmotica, cioè la pressione che regola il passaggio dei sali tra due comparti separati da una membrana semipermeabile, come possono essere stomaco o intestino, sia identica da entrambe le parti. Questa situazione fa si che i sali minerali dell’integratore siano assorbiti rapidamente da parte del corpo e quindi dare una reazione veloce. Sono indicati prima di iniziare una attività fisica intensa, ma anche durante. In questo caso però vengono consigliati gli integratori salini detti ipotonici. In questi la loro pressione osmotica è minore rispetto a quella dell’organismo che quindi riesce ad assorbirlo in tempi ancora più rapidi degli isotonici. Gli ipotonici potrebbero sembrare migliori data la loro velocità, ma sono da utilizzarsi solo in condizioni di necessità, è sempre qualcosa che forza l’organismo ad assimilarla in tempi non adeguati.

      Gli integratori di sali minerali più comuni sono quelli con multi elementi, spesso associati a seconda del target a cui sono indirizza. Ad esempio gli integratori per sportivi contengono sempre potassio (K), sodio (Na) e magnesio (MG); quelli anti-età ovvero quelli che vengono spacciati per indispensabili per chi ha raggiunto una certa età e vuole ancora sentirsi giovane, contengono anche calcio (Ca), zinco (Zn).

      In entrambi i casi si associano sempre vitamine e zuccheri, responsabili dello “sprint” in più che possono dare; in quelli sportivi sono aggiunti anche degli ammnoacidi, ramificati o meno, per aiutare il lavoro muscolare.Sono tutti elementi indispensabili che però vengono assunti giornalmente con una dieta sana ed equilibrata, e che quindi se non in casi particolari, sono da integrare con tali prodotti.

      Bisogni stare anche attenti poiché un loro eccessivo apporto può portare a scompensi importanti, perciò come tutte le cose anche i sali minerali vanno presi con moderazioni, se non sotto il controllo di un medico, non necessariamente specialista ma anche del vostro medico di base di fiducia.

      In commercio si trovano diversi formulazioni, a differenti gusti. Esistono polveri o compresse effervescenti da sciogliere in acqua, e in questo caso ognuno può scegliere la composizione che più può essere a lui congeniale, sono spesso quelli usati dai professionisti, oppure delle bevande già pronte all’uso. Anche esse a vari gusti, ma con delle concentrazioni minerali “medie”, che si adattano alla maggior parte delle persone che effettua una leggera attività, anche se poi ogni caso dovrebbe essere preso singolarmente.

      Ma non è raro trovare dei prodotti che propongono solamente un tipo di sale minerale. Questi servono per cercare di arginare determinate mancanze. Ad esempio la mancanza di ferro porta l’anemia e un integratore salino a base di ferro può essere d’aiuto. Cosi come sicuramente un integratore di magnesio ha effetti positivi sull’umore e sulla stanchezza generale, anche perché stimola l’assorbimento di altri minerali come il calcio, il fosforo, il sodio e il potassio.

      Guarda il Video