Ricostruzione unghie

Causa delle unghie fragili

Unghie fragili e che si spezzano facilmente non sono solo un inestetismo, ma spesso sono dei veri e propri segnali di malfunzionamento dell'organismo: il problema alla base può essere di natura allergica, patogena o legata a qualche carenza di tipo alimentare. Individuare la causa del disturbo è la prima via per poter trovare anche un rimedio efficace, agendo non solo sul sintomo ma direttamente sulla causa, per riportare il corpo al suo stato di generale benessere. Le unghie fragili e che si spezzano possono essere il risultato del contatto con sostanze alle quali si è allergici: in tal caso, appositi test potranno individuare la causa scatenante. Una diagnosi medica è fondamentale anche per poter individuare le cause delle unghie che si spezzano, se esse sono legate alla diffusione di funghi o alla presenza di disfunzioni tiroidee o ormonali. Una causa molto diffusa, tuttavia, è quella alimentare: la carenza di vitamine, zinco, ferro o proteine sono alla base delle più comuni problematiche legate allo stato di salute delle unghie che, proprio come il resto del corpo, devono avere a disposizione tutti gli elementi nutritivi necessari per poter crescere in modo robusto.
Ricostruzione unghie

SET 7 PENNELLI PER GEL UV NAIL ART RICOSTRUZIONE UNGHIE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,49€


Alimentazione

Ricostruzione unghieSe la causa delle unghie che si spezzano e che crescono deboli e sottili è legata alla carenza di vitamine, ferro, zinco o proteine e dunque ad abitudini scorrete dal punto di vista alimentare, sarà sufficiente intervenire sulla causa primaria per risolvere in modo efficace il problema. In questo caso il miglioramento non sarà immediato, ma sarà riscontrabile dopo un paio di mesi se il ripristino di una forma di alimentazione sana e adeguata alle necessità dell'organismo verrà mantenuto in modo costante. Le principali fonti di vitamine e minerali sono le verdure e la frutta, che dovranno essere una parte significativa della dieta quotidiana. Le proteine sono altrettanto importanti per la salute delle unghie, pertanto anch'esse devono essere introdotte in modo regolare e secondo quantità appropriate. In particolare, la vitamina H svolge un ruolo fondamentale, in quanto responsabile della produzione della cheratina da parte dell'organismo, che determina la crescita delle unghie. La sua presenza è molto elevata nel latte e nei suoi derivati, ma anche nei legumi, che in questo caso devono essere consumati freschi. Regolarizzare la propria alimentazione porterà benefici non solo alle unghie, ma all'intero organismo: imparare a riconoscere le proprie necessità nutrizionali a seconda del sesso, dell'età, dello stile di vita e delle caratteristiche peculiari è fondamentale per la salute e anche, di conseguenza, per la bellezza.

  • Le mani sono una parte importante del nostro corpo e proprio per questo necessitano di importanti cure per essere sempre mostrate al meglio. Quando si parla di cure per le mani si deve partire dalla p...
  • Avere delle unghie curate oggi è all’ordine del giorno. Negli ultimi anni si stanno sviluppando tutta una serie di tecniche di ricostruzione e di decorazione che permettono a tutte le donne di possede...
  • Avere delle mani curata è una parola d’ordine per le donne, soprattutto per quelle che tengono particolarmente alla propria forma fisica e alla propria bellezza. Una bella mano curata e presentabile i...
  • Le unghie sono un elemento di grande femminilità soprattutto quando si presta grande attenzione alla loro cura. Le mani sono delle parti fondamentali del nostro corpo e come tali devono essere sempre ...

1 rotolo pad cellulosa pretagliata per ricostruzione unghie 500 pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6€


Cure omeopatiche

Per rinforzare le unghie, in caso il problema dipenda da carenze alimentari, si deve intervenire in primis attraverso l'assunzione degli elementi carenti tramite una dieta calibrata sulla persona. Esistono, però, anche altri rimedi che possono coadiuvare l'alimentazione nel processo di rinforzamento delle unghie, accelerando la guarigione e fungendo da ottimi rimedi preventivi contro l'indebolimento delle unghie esposte situazioni per esse dannose, come il continuo contatto con l'acqua o con prodotti chimici, oppure il frequente sfregamento con le superfici con le quali si va a contatto nella vita di tutti i giorni. Un ottimo rimedio per le unghie consiste nella realizzazione di impacchi realizzati con estratti di limone, ricco di vitamine benefiche per le unghie. Insieme al succo di limone, si può ricorrere all'olio di oliva, che è in grado di rendere più forti le unghie. Gli impacchi possono essere realizzati con cadenza quotidiana per un periodo di tempo prolungato: dopo qualche applicazione sarà già possibile notare i primi effetti benefici sulle mani. C'era d'api, olio e burro di karitè sono anche alla base di molti prodotti omeopatici per la realizzazione di impacchi oppure ingredienti base per creme destinate all'utilizzo mirato per il rinforzamento delle unghie.


Ricostruzione unghie: Attenzioni quotidiane

Le cure e i rimedi naturali e omeopatici sono efficaci e salutari, ma per una ottimale efficacia è consigliabile anche prestare alcune attenzioni specifiche nella cura delle unghie. Non si deve sottovalutare il fatto che le mani sono esposte costantemente all'azione aggressiva degli agenti esterni e le unghie non fanno eccezione, riportando su di sé i risultati di una scarsa protezione. La prima precauzione da mettere in atto è, naturalmente, quella di evitare di mangiarsi le unghie, che potrebbe portare ad un progressivo indebolimento e alla diffusione di germi e funghi. Infezioni e stati infiammatori possono manifestarsi quando anche le cuticole e la pelle intorno all'unghia vengono sottoposte a stress a causa dell'onicologia. Evitare di aggredire le proprie mani deve tradursi poi anche in una protezione dai solventi e dai prodotti chimici: per il bene della pelle e delle unghie è importantissimo utilizzare sempre i guanti quando si deve entrare a contatto con prodotti chimici e pulitori, facendo le faccende domestiche oppure lavando i piatti. All'utilizzo di smalto andrebbero poi alternati periodi di totale pulizia, per evitare di utilizzare troppo di frequente prodotti chimici come, appunto, gli smalti, ma anche i solventi, che con il tempo possono indebolire e rovinare le unghie partendo dagli strati più superficiali.



COMMENTI SULL' ARTICOLO