Stomatite

Sintomi e cause della stomatite

La stomatite è un disturbo fastidioso ma molto diffuso che interessa il tratto orale: si tratta di una infiammazione che può avere molte cause diverse e che si manifesta ai lati della bocca, con evidenti segni esterni, oppure con segni solamente all'interno del cavo orale. Le stomatiti possono essere anche molto dolorose e presentarsi come piccoli tagli, afte e processi infiammatori nelle parti molli della bocca. Individuarne le cause primarie è un passaggio fondamentale per porre rimedio al problema: curare soltanto i sintomi dell'infiammazione significa trovare un rimedio momentaneo per un disturbo destinato a ripresentarsi. Nei casi più gravi, la stomatite non curata può cronicizzarsi, creando una situazione dolorosa permanente. Il dolore è il primo sintomo che rivela la presenza di uno stato infiammatorio nel cavo orale, nel quale si sviluppano afte riconoscibili come macchie chiare all'interno della bocca accompagnate da piccoli rigonfiamenti o piccoli tagli. Le cause possono essere esterne, come l'irritazione provocata dall'utilizzo dell'apparecchio odontoiatrico, oppure l'insorgenza può legarsi a cause batteriche, virali oppure legate a malattie metaboliche ed autoimmuni. Anche allergie e carenze nutrizionali possono essere all'origine delle stomatiti.
Stomatite

De la Stomatite Gangreneuse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,8€


Rimedi naturali

StomatiteIntervenire in modo efficace contro le stomatiti è possibile, purché esse vengano trattate in modo adeguato e calibrato sulla base della causa ultima che ne genera l'insorgenza e la ripresentazione frequente. I rimedi naturali possono accorrere in soccorso delle persone affette da stomatiti, aiutando a risolvere il problema o ad alleviare i sintomi, limitando l'infezione. E' possibile ricorrere a soluzioni naturali che aiutino a ridurre l'infiammazione grazie ai principi attivi contenuti in specifiche varietà vegetali: estratti di calendula o infusi con ribes possono apportare immediato sollievo e ridurre notevolmente l'infiammazione. Alcuni infusi e decotti sono benefici in caso di stomatiti perché ricchi di vitamina C e naturalmente dotati di un elevato potere disinfettante e antisettico: è il caso del limone, della propoli, della rosa canina. Timo, ortica e salvia sono altri ingredienti indicati per preparare decotti e infusi contro le stomatiti: questi ingredienti possono venire utilizzati singolarmente oppure uniti tra loro, per un prodotto più piacevole da gustare e ancora più efficace, con una elevata quantità di principi attivi in grado di limitare il proliferare di batteri e virus, disinfettando la bocca e procurando un immediato sollievo.

  • Un compito non da poco, ben difficile da raggiungere soprattutto se l’intenzione ultima è quella del raggiungimento di tutti e tre i punti prima citati in una sola volta. Più facile è se si scende a c...
  • La forfora è un problema che colpisce molte persone e che interessa in maniera indifferenziata sia uomini che donne. Scientificamente, la forfora è nota con il nome di Pityriasis Capitis e non è altro...
  • L’aloe vera è anche detta “pianta miracolosa” per le sue straordinarie proprietà terapeutiche. Essa è sempre stata utilizzata in diversi ambiti con eccellenti risultati. È una pianta estremamente poli...
  • cause debolezza Debolezza, mancanza di forze, spossatezza, stanchezza e cosi via, sono tutti termini che vengono utilizzati per indicare quello stato fisico che ci fa mancare la voglia, e le forze fisiche, per qualsi...

Stomatite Ulcereuse des Soldats : Relation d'une Epidemie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,8€


Alimentazione per stomatite

La cura della stomatite passa anche attraverso l'alimentazione: in questo caso, per mettere in atto dei comportamenti salutari e benefici è fondamentale scoprire la causa originaria delle stomatiti. Il problema può risolversi in modo spontaneo, ad esempio, nel caso in cui l'origine del frequente riproporsi del problema sia legata ad allergie, carenze alimentari oppure disturbi come la celiachia: in questi casi, eliminare l'alimento che comporta dei problemi potrebbe già rivelarsi una scelta risolutiva, mentre l'adozione di un'alimentazione sana e ricca di vitamine può favorire la regressione del problema. Inoltre, attraverso l'alimentazione passa la lotta alla stomatite originata da carenze nutritive e da regimi alimentari scorretti: solo riportando equilibrio in questo ambito è possibile risolvere il problema. Per integrare eventuali carenze è possibile ricorrere anche a integratori naturali, da abbinare ad una dieta sana ed equilibrata. Frequenti porzioni di frutta e verdura non devono mai mancare nella dieta quotidiana, così come l'abbondante assunzione di acqua, che aiuta a mantenere pulita la bocca. Una corretta igiene, del resto, è uno degli elementi fondamentali per difendersi dalla stomatite.


Stomatite: Prevenzione

Come visto, l'insorgenza della stomatite può avere molti legami con l'alimentazione e proprio l'alimentazione può essere un validissimo canale di cura per questo disturbo, sempre tenendo conto delle cause scatenanti. Una alimentazione regolare, ricca di frutta e verdura, è importante per evitare carenze e per avere a disposizione tutti nutrienti necessari a contrastare disturbi legati ad eventuali carenze. Anche bere abbondanti quantità d'acqua nel corso della giornata risulta essere benefico per la stomatite, aiutando a mantenere pulita la bocca. La prevenzione passa, infatti, in larga misura dall'igiene orale: una pulizia accurata dopo ogni pasto può eliminare molti dei germi e dei batteri che solitamente si annidano nella bocca, rendendo possibile l'insorgenza di infiammazioni. Per migliorare l'igiene orale ed avere una maggiore certezza di mettere in atto tutte le precauzioni possibili, cosa importante soprattutto nel caso di stomatiti ricorrenti, è consigliabile l'utilizzo di filo interdentale e di collutorio: è possibile ricorrere a prodotti naturali, efficaci e allo stesso tempo non troppo aggressivo con la bocca. Alcuni alimenti aggressivi invece, andrebbero evitati o almeno limitati: tra questi il caffè, il the, il cioccolato, l'alcol.



COMMENTI SULL' ARTICOLO