Dieta disintossicante

Dieta disintossicante

L'accumulo di tossine dannose per l'organismo è un fattore pressoché inevitabile, soprattutto se si conduce uno stile di vita molto frenetico. Cibo non salutare, stress psicologico, bevande industriali possono favorire l'accumulo delle tossine che intervengono in modo negativo sul nostro metabolismo e su tutto il nostro organismo. Per evitare che tali sostanze continuino ad accumularsi nel nostro organismo, è possibile fare periodicamente una dieta disintossicante, ovvero seguire un regime alimentare volto a favorire la depurazione del nostro corpo. Non si tratta di diete dimagranti, tuttavia un regime alimentare controllato e una quantità ridotta di cibo possono portare a questo risultato, che potrà però essere mantenuto soltanto con un'attenzione prolungata alla qualità della propria alimentazione. Esistono molti tipi di diete disintossicanti e non è raro trovare in rete indicazioni per regimi che implichino anche uno o più giorni di digiuno: il consiglio è quello di evitare il fai da te e di consultare sempre un medico per stabilire se la dieta disintossicante è salutare, adatta alle proprie condizioni fisiche e non debilitante. Una dieta disintossicante, ad esempio, è sconsigliata alle persone affette da qualche patologia, alle donne in gravidanza e allattamento, oppure alle persone che svolgono intensa attività fisica e necessitano dunque di un buon apporto calorico quotidiano.
Dieta disintossicante

La dieta disintossicante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,32€
(Risparmi 0,58€)


Tisane depurative e disintossicanti

Dieta disintossicante Se si desidera eliminare liquidi in eccesso ed agire positivamente sul fegato, si può optare per delle tisane depurative e disintossicanti, che possono essere assunte in concomitanza ad un regime alimentare controllato e concentrato sugli alimenti della salute. Le tisane depurative aiutano ad eliminare le tossine che si accumulano nell'organismo, migliorando la funzionalità di reni e fegato. Molto frequentemente si tratta di tisane con effetto diuretico, che aiutano anche a contrastare la ritenzione idrica fornendo una sensazione di maggior benessere. Uno degli ingredienti più diffusi, per una tisana disintossicante, è il tarassaco, da abbinare alla malva o ad altre erbe di simile effetto. Anche lo zenzero ha buoni poteri disintossicanti e può essere utilizzato per una tisana ricca di sapore, ingentilita da limone e miele. Altrettanto diffusi, proprio perché efficaci, sono il cardo e il carciofo, utilizzati per dare vita a tisane in grado di agire positivamente sull'eliminazione delle tossine.

  • Colon irritabile La sindrome del colon irritabile è un disturbo di natura cronica che colpisce il tratto del colon, causando sintomi tali da poter interferire con il normale svolgimento delle attività quotidiane e con...
  • broncopolmonite La broncopolmonite è un'infezione di bronchi e polmoni che avviene solitamente a causa di batteri e virus come lo streptococco: la diagnosi è importante per poter curare il disturbo in modo efficace s...
  • Rimedi cellulite La cellulite è un disturbo che colpisce moltissime persone, in particolare donne, con diversa intensità e gravità. Oltre ad essere un inestetismo che può provocare disagio nel mostrare gambe, pancia o...
  • Ansia Uno sporadico stato ansioso, legato ad un periodo di particolare stress, difficoltà o paura viene sperimentato da chiunque nel corso della vita. Tuttavia, quando gli episodi di ansia diventano prolung...

La dieta disintossicante in 48 ore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,87€
(Risparmi 1,03€)


Disintossicare il fegato

Il fegato è uno degli organi che risentono maggiormente degli eccessi e degli stili di vita negativi per la salute: un periodo depurativo, magari dopo le feste o dopo qualche periodo di alimentazione sregolata, non può che essere benefico. Anche in questo caso è possibile intervenire con delle tisane depurative specifiche: carciofo, cardo mariano e ortica sono ottimi ingredienti per una tisana dagli effetti benefici sul fegato. Dal punto di vista dell'alimentazione, si potrà intervenire con porzioni ridotte e ampio apporto di verdura. Cibi sani, semplici e cucinati in modo leggero favoriranno la ripresa delle funzionalità ottimali del fegato. Va comunque tenuto presente che il fegato, così come qualsiasi altro organo, migliora le proprie condizioni di salute se sottoposto a migliori condizioni alimentari e di vita: una dieta disintossicante davvero efficace, dunque, non è quella che sottopone il corpo a rigide e improvvise privazioni, ma quella che fornisce ad esso esattamente ciò di cui ha bisogno, senza metterlo in difficoltà e senza stressarlo con eccessive tossine da smaltire. In particolare, le sostanze meno amiche del fegato sono i grassi saturi, i carboidrati, l'alcol etilico o gli alimenti eccessivamente ricchi di calorie. Soprattutto i lipidi e glucidi semplici devono essere presenti in modo equilibrato all'interno della nostra alimentazione: la correzione delle proprie abitudini alimentari potrà comportare un miglioramento a lungo termine della salute del fegato, così come di tutto l'organismo.


Digiuno disintossicante

Nonostante molte diete depurative comprendano qualche periodo di digiuno disintossicante, questa abitudine è in realtà dannosa per l'organismo e molto rischiosa per i soggetti dalla salute instabile. Il digiuno, infatti, provoca il rapido consumo delle risorse accumulate dall'organismo e per questa ragione può provocare un maggiore senso di benessere e leggerezza inizialmente. Tuttavia, si tratta di un rimedio dagli effetti decisamente a breve termine: il metabolismo porta successivamente ad accumulare in fretta le nuove risorse introdotte, e senza un cambio duraturo di alimentazione, anche il fegato torna presto ad essere affaticato. Il digiuno si rivela rischioso anche per coloro che presentano già delle carenze, le quali possono aggravarsi in modo molto rapido eliminando l'assunzione di cibo per più di una giornata. Il digiuno non è sempre negativo: nel giorno seguente ad una abbuffata, può compensare le eccessive calorie introdotte. Tuttavia, il metodo depurativo migliore e più sano è semplicemente quello di adottare una dieta equilibrata, il più possibile in linea con le esigenze quotidiane del nostro organismo, senza eccessi e senza carenze.




COMMENTI SULL' ARTICOLO