Crema abbronzante

Premessa

Una delle cose più belle dell’estate è la tintarella. Con il bel tempo, il sole caldo e luminoso, il vento e le temperature ottimali non c’è nulla di più piacevole che stendersi su un telo e farsi baciare dal sole, sia in una calda spiaggia che in montagna. L’esposizione solare permette alla propria pelle di colorarsi piacevolmente di un colore ambrato o dorato, ma i benefici di questa gradevole attività non sono soltanto estetici, bensì anche psicologici. Non si può negare, infatti, il relax che deriva dallo stendersi e farsi accarezzare dalla brezza con il sole che ci riscalda. Per quanto sia innegabile il senso di rilassatezza e il piacevolissimo risultato estetico, è importante abbandonarsi a questo tipo di attività con moderazione e con consapevolezza. Spesso, si è presi dalla smania della tintarella tanto che si vuole accelerare quanto più possibile in processo di abbronzatura e allo stesso tempo lo si vuole anche prolungare nel tempo. Per fare tutto ciò, in genere, si spalmano sulla pelle dei prodotti che si definiscono per l’appunto “acceleratori di abbronzatura”, si tratta delle creme abbronzanti.

L'Oréal Paris, Latte autoabbronzante Sublime Bronze, 1 x 150 ml [Versione tedesca]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,49€


Cosa sono

Le creme abbronzanti assolvono un importante compito, ovvero quello di stimolare l’abbronzatura e prolungarne nel tempo gli effetti. In commercio esistono tanti marchi che propongo diverse tipologie di prodotti. Non tutte le creme abbronzanti sono uguali in quanto gli ingredienti all’interno possono variare da prodotto a prodotto. È molto semplice acquistare una crema abbronzante, almeno dal punto di vista della reperibilità: basta, infatti, recarsi in un qualsiasi supermercato nel reparto dei cosmetici solari oppure in farmacia. Anche le erboristerie possono essere un ottimo canale d’acquisto, anzi probabilmente è uno dei migliori in quanto i prodotti che è possibile acquistare contengono ingredienti in gran parte naturali. Le creme abbronzanti per essere dei buoni prodotti devono presentare dei filtri protettivi che isolino la pelle da alcuni pericoli come quello delle scottature, degli eritemi solari e dell’invecchiamento cutaneo.


  • In estate, una delle attività più piacevoli a cui dedicarsi nel tempo libero è, senza dubbio, quella della tintarella. Chi di noi non giurerebbe che il colorito acquistato grazie all’abbronzatura è mo...
  • Quando arriva l’estate ogni persona, in genere, sente l’esigenza di prendersi una pausa dall’anno lavorativo o di studio e rilassarsi al sole, che sia al mare o in montagna. Vivere negli spazi all’ape...
  • Quando si avvicina l’estate, i pensieri più ricorrenti a proposito del tempo libero sono la prova costume e la tintarella. Sia donne che uomini, ragazzi o adulti hanno a cuore la propria bellezza e la...
  • L’estate si avvicina e non c’è cosa più piacevole e divertente di prendere il sole e abbronzarsi. La tintarella è un momento di grande piacere e relax a cui ci si può dedicare stando distesi al mare o...

Garnier Ambre Solaire Protezione Solare Olio Abbronzatura Intensa IP 2, 200 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 0,91€)


Caratteristiche

L’esposizione solare è un’attività di grande relax, ma nonostante ciò è cosa fondamentale esporsi al sole nel modo più giusto possibile. La pelle, infatti, è un tessuto estremamente delicato e i raggi ultravioletti sono davvero molto dannosi se ci si accosta senza alcuna protezione esterna ad essi. Anche se il nostro organismo mette in atto una serie di sistemi di protezione naturali, essi non bastano e bisogna intervenire anche dall’esterno adottando dei sistemi di prevenzione che proteggano la pelle dai danni dei raggi solari. la difesa della pelle passa anche, dunque, attraverso l’applicazione sulla pelle di creme abbronzanti con protezione integrata. Le creme abbronzanti incentivano l’abbronzatura, ma allo stesso tempo contengono dei filtri che fanno si che i raggi UV siano filtrati. Oltre all’acquisto di una buona crema abbronzante è però importante anche assumere alcuni comportamenti corretti come il non esporsi al sole negli orari in cui esso è più forte, dunque, orientativamente dalle ore 11 alle 16. Inoltre, nei primi giorni di esposizione solare è bene iniziare con delle creme protettive adatte al proprio fototipo, abbassandola nei giorni a seguire fino ad utilizzare delle creme abbronzanti con un filtro mediamente alto.


Crema abbronzante: Guida all’acquisto

Quando si acquista una crema abbronzante bisogna stare bene attenti a ciò che ci si spalma sulla pelle. Una crema del tutto priva di schermi solari è assolutamente da evitare in quanto, anche quando ormai si è già abbronzati e dunque sono stati scongiurati rischi quali eritemi e scottature, si può sempre seccare troppo la pelle e ciò a lungo andare può causare un invecchiamento cutaneo prematuro. I raggi solari da cui è necessario salvaguardarsi sono i raggi UVB e UVA. Fino a qualche tempo fa soltanto i raggi UVB era considerati dannosi mentre quelli UVA non erano reputati come fattori di rischio per la pelle. Oggi, invece, dopo anni di ricerche più approfondita è stato reso noto che entrambi possono causare gravi danni all’epidermide. Quando si deve acquistare una crema abbronzante è importante scegliere quella con il fattore protettivo più adeguato al tipo di pelle. Per fare la scelta giusta bisogna considerare quello che viene definito il “fototipo”. Il fototipo consiste nell’insieme delle caratteristiche fisiche di un individuo, che comprendono capelli, carnagione e occhi, e la loro sensibilità alla luce e ai raggi solari. Ai fattori di protezione più alti corrispondono i fototipi più bassi (1 e 2), ovvero quelli caratterizzati da individui aventi principalmente i capelli biondi o rossi, la carnagione chiara o molto chiara e gli occhi ugualmente chiari. Le persone che presentano queste caratteristiche devono stare molto attenti quando si espongono al sole in quanto possono andare incontro molto frequentemente a eritemi solari o scottature. Solo dopo aver spalmato sulla propria pelle delle creme abbronzanti con dei fattori di protezioni adeguati è possibile sdraiarsi al sole senza troppo timore di potersi “bruciare” e rovinare la propria pelle.



COMMENTI SULL' ARTICOLO