Doposole

Premessa

Avere una pelle dorata o ambrata per effetto dell’esposizione solare è beneficio che è possibile ottenere soltanto quando ci si reca in spiaggia, in montagna o in qualche parco all’aperto. Come ben si sa, esponendo la propria pelle ai raggi del sole avviene un processo chiamato metanizzazione, in cui l’epidermide si pigmenta ulteriormente rispetto al colorito naturale donando un incarnato di un piacevole colore più scuro. Certo l’abbronzatura è amata da tutti, dato che contribuisce a rendere chiunque esteticamente più affascinante ed inoltre esporsi al sole per dedicarsi a qualche ora di tintarella è un piacere che in molti amano concedersi, ma per quanto sia piacevole e rilassante, prendere il sole può comportare qualche rischio per la propria pelle, se ciò non avviene nella maniera giusta. Da come si è potuto leggere nei post precedenti a questo, prima di esporsi al sole, è importante preparare la propria pelle al contatto con i raggi UV. Ciò è possibile applicando sulla pelle una crema solare con fattore di protezione. Solo in questo modo è possibile contrastare possibili scottature o eritemi dovuti alla sovra esposizione solare e l’invecchiamento cutaneo.

Garnier Ambre Solaire Protezione Solare Advanced Sensitive, Latte Doposole SOS Rossori e Scottature, senza Parabeni e senza Coloranti, 200 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,9€
(Risparmi 4,09€)


Cos’è

Preparare la pelle all’abbronzatura fa si che l’epidermide non subisca uno stress nell’improvvisa e drastica esposizione ai raggi del sole. Essa, dunque, deve essere protetta dai filtri chimici o fisici presenti nelle creme solari. in realtà, però, il processo di cura e di manutenzione della propria pelle durante il periodo di esposizione solare non termina con la mera applicazione delle creme solari. E’ importante trattare la cute anche dopo l’esposizione solare, ovvero quando ci si reca a casa in seguito ad una giornata di tintarella. Il sole può, infatti, disidratare la pelle e ispessirla e per questo motivo è necessario rigenerarla e lenirla una volta terminata l’esposizione. La giusta routine quotidiana del proprio soggiorno in luoghi di vacanza in cui vi è una costante esposizione solare, deve constare di alcuni fondamentali momenti che consistono nell’applicazione di importanti prodotti. Subito dopo il mare deve essere buona abitudine idratare e rinfrescare la propria pelle. Il motivo è semplice, dopo l’esposizione al sole, la pelle risulta accaldata, inoltre al tatto essa è molto più secca, è per questo che bisogna aiutarla a ritrovare il suo giusto equilibrio.


  • Il viso è il proprio biglietto da visita. A differenza del resto del corpo che è costantemente coperto dagli indumenti, il viso è la parte più direttamente a contatto con la gente in ogni sorta di rap...
  • La cura del proprio viso è un’attività molto importante per le donne, ma non solo. Anche gli uomini sono sempre più consapevoli che il sottoporsi a cure estetico non è una prerogativa soltanto femmini...
  • La pelle può essere definita come l’involucro più superficiale del nostro organismo. Una sorta di strato protettivo che, essendo la parte più esterna del proprio corpo, è esposta a diverse sollecitazi...
  • La pelle del viso deve apparire sempre liscia, levigata e lucente. Questo perché il viso è il nostro biglietto da visita e nelle relazioni con gli altri è la prima parte del corpo ad entrare in contat...

Aftersun Latte Doposole 400 ml Formula Idratante Calmante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,77€


A cosa servono

Le creme solari e i prodotti protettivi, dunque, da soli non bastano a proteggere la propria pelle. Il sole, l’acqua di mare, la sabbia e il vento di certo non contribuiscono a renderla splendente e morbida, ma al contrario possono stressarla eccessivamente. Per tutte queste ragione bisogna applicare, dopo l’esposizione al sole, dei prodotti post tintarella, chiamati, doposole. Prima di passare alla stesura e all’applicazione di creme, lozioni, spray doposole, la prima operazione da fare è farsi una bella doccia. La doccia, infatti, non solo è rilassante, ma libera la pelle da sabbia, salsedine e i residui delle creme solari applicati sulla cute durante la giornata. Terminata la doccia, si può passare all’applicazione del doposole. I prodotti doposole devono essere applicato in maniera costante, non soltanto quando ci si sente particolarmente accaldati o dopo una scottatura, in seguito alla quale la pelle risulta eccessivamente secca. Il doposole può aiutare a mantenere la pelle sana e giovane e a rallentare il processo di invecchiamento cutaneo soltanto se diventa un’abitudine quotidiana a cui non ci si sottrae mai.


Doposole: Proprietà

I doposole sono dei prodotti caratterizzati dalla presenza di ingredienti, per la maggior parte, vegetali. Essi hanno proprietà restitutive, idratanti e rinfrescanti e sono un vero toccasana dopo l’esposizione solare. Grazie alla loro applicazione la cute riacquista le proprietà perdute durante il contatto con il sole, il mare e la sabbia. I doposole possono presentarsi sotto forma di gel, spray, liquidi e creme. In genere le proprietà di un doposole sono fondamentalmente quelle di ridonare la giusta idratazione alla pelle, persa durante il contatto con i raggi UV, l’ammorbidiscono nonostante il sole contribuisca a renderla più spessa, contrastano la sensazione di calore grazie a degli ingredienti rinfrescanti e lenitivi. Alcuni prodotti doposole, addirittura, possiedono anche alcuni requisiti particolari. Esistono in commercio, infatti, doposole che presentano sostanze insetto-repellenti, altri, invece, donano un effetto elegantemente luccicoso e perlescente. Quando si acquista un doposole bisogna stare molto attenti a trovare il prodotto che fa per la propria pelle. È importante imparare a leggere l’inci, ovvero la lista degli ingredienti presenti nel prodotto. Dato che dopo l’esposizione solare la pelle è molto delicata è bene evitare tutti quei prodotti che presentano troppo ingredienti sintetici ed industriali, in favore di doposole che privilegiano quelli di provenienza naturale, olii ed estratti vegetali. Dunque è meglio optare per prodotti acquistabili in farmacia o, meglio ancora, in erboristeria così da essere sicuri di ciò che ci si spalma.



COMMENTI SULL' ARTICOLO