Punti neri

Punti neri

I punti neri sono un inestetismo con il quale è molto comune dover avere a che fare: la loro presenza caratterizza principalmente il volto e compaiono, solitamente, nell'età puberale. In seguito, tali imperfezioni possono continuare a presentarsi per il resto della vita, con differenze legate alle caratteristiche della pelle, alla sua cura quotidiana, allo stile di vita e alla semplice predisposizione. Eliminare i punti neri è possibile, ma occorre intervenire in modo mirato riconoscendone le cause e agendo su di esse. In caso contrario, tutti i rimedi non possono che risultare temporanei.

I punti neri sono detti anche comedoni aperti e sono impurità cutanee che derivano dalla dilatazione e dall'apertura dei punti bianchi, i quali sono definiti invece comedoni bianchi. Tale dilatazione porta alla comparsa di puntini di colore scuro composti da una massa contenente sebo e microrganismi che possono annidarsi all'interno dei follicoli piliferi. Si può essere pensati a portare che il colore scuro sia legato all'accumulo di impurità in superficie: in realtà, si tratta di un processo naturale detto ossidazione lipidica, in concomitanza con la migrazione di cellule ricche di melanina. Il colore scuro, dunque, non è dovuto a scarsa igiene.

Punti neri

Nivea, Clear-Up Strips viso, per la rimozione di punti neri e impurità, 6 pz., 4 x naso e 2 x fronte

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,99€
(Risparmi 2,66€)


Cause dei punti neri

Punti neri diversa età, per manifestarsi in modo più o meno accentuato nel corso di tutta la vita. La loro presenza è particolarmente segnalata durante l'adolescenza, in quanto frutto di una aumentata produzione sebacea, che tipicamente si verifica con le prime variazioni ormonali dell'età puberale. Tuttavia, questa non è l'unica causa e l'adolescenza non è l'unica fascia d'età soggetta a tale fenomeno.

I punti neri, o comedoni chiusi, non sono altro che la conseguenza di una elevata produzione sebacea, alla quale fa seguito l'ostruzione dei pori e la successiva dilatazione dei comedoni, con accumulo di sebo. Solitamente, infatti, la pelle ricca di comedoni chiusi è anche quella che maggiormente presenta una patina oleosa, composta dall'accumulo della sostanza sebacea prodotta in grande quantità. A peggiorare la situazione può essere l'abitudine al fumo, che contribuisce all'ostruzione dei pori, e l'utilizzo di prodotti non adatti al proprio tipo di pelle, che depositano uno strato oleoso oppure che risultano troppo aggressivi. Tali prodotti, infatti, possono risultare in una stimolata produzione sebacea, in risposta a trattamenti troppo aggressivi, come stratagemma di protezione da parte della pelle stessa.


  • balsamo labbra Spesso si è portate a prestare attenzione alla cura della pelle del corpo e del volto, utilizzando prodotti ad hoc e rimedi idratanti, mentre si trascura una parte del viso molto importante e delicata...
  • Prodotti ortica Pianta irritante al contatto con la pelle, l'ortica rivela invece, una volta colta, numerose proprietà benefiche che a scapito del suo veleno la rendono un ottimo strumento in campo erboristico e fito...
  • Esfoliante La crema esfoliante è un prezioso alleato di bellezza delle donne e per la salute della pelle, soprattutto quando realizzata con prodotti naturali che non irritano la epidermide. Al contrario, le crem...
  • Olio di Neem L'olio di Neem è un prodotto naturale il cui utilizzo è diffuso da secoli e secoli soprattutto in alcune aree del mondo come l'India, dove la pianta dalla quale l'olio viene ricavato cresce in modo sp...

PIXNOR Rimozione Punti Neri Leva Comedoni Acciaio inox 5 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 18€)


Trattamento con bicarbonato di sodio

E' possibile intervenire contro i punti neri utilizzando metodi naturali, che non siano aggressivi con la pelle e che dunque non diventino causa della successiva produzione di sebo. Il rischio dell'utilizzo di prodotti molto aggressivi, infatti, è proprio questo: una eventuale efficacia momentanea potrebbe irritare la pelle, che a sua volta produrrebbe maggiore sebo come difesa naturale, accentuando nuovamente il problema, che si ripresenterebbe entro poco tempo. Un rimedio naturale che non risulta troppo aggressivo è il bicarbonato di sodio.

E' sufficiente sciogliere due cucchiai di bicarbonato di sodio in uno di acqua, o comunque in una quantità d'acqua sufficiente ad ottenere una consistenza liscia e cremosa, non troppo liquida. Questo composto può essere spalmato semplicemente sulla pelle colpita dai comedoni, avendo cura di effettuare prima una corretta pulizia, per poi lasciarla riposare qualche minuto. Aspettate che la crema inizi a solidificarsi e a squamarsi e rimuovetela con abbondante acqua calda, effettuando poi un secondo risciacquo. Se verrà effettuato con acqua fredda, lo sbalzo termico contribuirà a far richiudere i comedoni, per un effetto ancora più efficace e duraturo nel tempo. Evitate di trattare zone molto arrossate e delicate.


Altri rimedi naturali

Il bicarbonato di sodio è un metodo molto valido, ma non l'unico a disposizione di chi desidera eliminare i punti neri utilizzando soluzioni naturali e non troppo aggressive sulla pelle. Un rimedio molto efficace è offerto da un prodotto che comunemente si ha in cucina: il succo di limone. Bastano poche gocce da diluire in acqua, per un risciacquo depurativo, oppure da applicare direttamente su un batuffolo di cotone, con il quale tamponare le parti di pelle colpite da punti neri. Attenzione, però, a non utilizzare questo rimedio sulla pelle irritata, in quando il limone potrebbe aggravare questo tipo di problema. Una valida alternativa è costituita dalle maschere d'argilla, da applicare sul viso e da lasciar agire per una decina di minuti, per poi essere sciacquate via. Le maschere d'argilla permettono di rimuovere le impurità dalla pelle, senza intervenire in modo aggressivo, favorendo la chiusura dei pori dilatati. Per qualche delicato massaggio, che funziona anche come una coccola e un momento di relax tutto per sé, sono ideali anche l'olio di jojoba e l'olio di cocco, entrambi in grado di purificare la pelle.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO