Russare

Perchè si russa?

Russare può essere un problema molto fastidioso, sia per se stessi, sia per le persone con le quali condividiamo la stanza o la casa. Il problema non è soltanto il rumore, ma anche il fatto che spesso il russare è spia di qualche altro disturbo sul quale è necessario intervenire. Le cause del rumore notturno, infatti, possono essere svariate e molto diverse tra loro. La causa meccanica è unica e comune a tutti i casi: il russare è prodotto dalla vibrazione delle pareti del naso o della gola, che avviene in reazione alla presenza di una qualche ostruzione. Sarà invece da indagare che cosa provoca tale ostruzione e intervenire in tal senso per risolvere il problema. L'ostruzione può essere all'altezza delle vie nasali ed essere di carattere temporaneo, come a causa di un'influenza o raffreddore, oppure legata ad un gonfiore del quale si dovranno ricercare le origini. Talvolta a provocare gonfiore e, di conseguenza, il restringimento del canale respiratorio sono allergie o sinusiti, le quali andranno contrastate non solo in quanto causa del russare, ma anche in quanto fonti di problemi per la salute dell'intero organismo. In altri casi, il russare dipende da un'ostruzione che può essere definita naturale, ovvero dipendente dalla deviazione del setto nasale o altre deformità per le quali può rivelarsi importante l'intervento chirurgico.
Russare

SleepEase® Dilatatori nasali di alta qualità per non russare! Scientificamente progettati per evitare di russare, respiro profondo, apnea notturna e congestione nasale – 4 formati diversi.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,49€
(Risparmi 16,03€)


Rimedi naturali

Russare Per individuare soluzioni efficaci contro il russare, è importante riuscire a identificare le cause che sono alla base del fenomeno. Tali rimedi, infatti, possono non essere risolutivi in ogni caso, limitandosi ad agire soltanto su alcune delle fonti che sono causa della produzione di rumore durante la notte. Va ricordato che il russare non costituisce soltanto un problema per chi deve stare accanto alla persona che ne soffre: la difficoltà o irregolarità respiratoria e i frequenti risvegli sono fonte di pessima qualità del riposo anche per chi è affetto da questo disturbo. Ecco, dunque, perché è importante poter intervenire riducendo o eliminando il disturbo. Mentre in caso di deviazione del setto nasale non sarà semplice intervenire sul problema, se non con l'applicazione di appositi cerotti che facilitano il passaggio dell'aria nel tratto nasale, è possibile mettere in atto qualche rimedio in più nel caso di raffreddore, influenza o gonfiore dei seni nasali. Gli olii essenziali balsamici sono il rimedio naturale più adatto e di rapida efficacia, privi di effetti collaterali: essi sono in grado di offrire un immediato sollievo e di favorire l'apertura delle vie nasali. Tra le erbe più utilizzate per questi prodotti ricordiamo la menta, l'eucalipto, il timo, il basilico.

  • Un compito non da poco, ben difficile da raggiungere soprattutto se l’intenzione ultima è quella del raggiungimento di tutti e tre i punti prima citati in una sola volta. Più facile è se si scende a c...
  • La forfora è un problema che colpisce molte persone e che interessa in maniera indifferenziata sia uomini che donne. Scientificamente, la forfora è nota con il nome di Pityriasis Capitis e non è altro...
  • L’aloe vera è anche detta “pianta miracolosa” per le sue straordinarie proprietà terapeutiche. Essa è sempre stata utilizzata in diversi ambiti con eccellenti risultati. È una pianta estremamente poli...
  • cause debolezza Debolezza, mancanza di forze, spossatezza, stanchezza e cosi via, sono tutti termini che vengono utilizzati per indicare quello stato fisico che ci fa mancare la voglia, e le forze fisiche, per qualsi...

I 5 migliori dispositivi antirussamento | soluzioni russare | Strisce nasali, boccaglio, fascia russare sottogola, dilatatore nasale e clip per il naso magnetica contro il russare | Kit antirussamento Bedpeace

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 1,01€)


Buone abitudini per il sonno

Per evitare di russare si possono adottare anche una serie di piccole accortezze che favoriscono la corretta respirazione. Una delle attenzioni fondamentali è quella rivolta alla posizione durante la notte: anche se essa non è pienamente controllabile, dal momento che i movimenti, durante la notte, sono molti, si dovrebbe cercare di abituarsi a dormire su un finaco. Questa posizione è quella che meglio facilita il passaggio dell'aria, mentre dormire sulla schiena o sulla pancia rende la respirazione più difficoltosa e, di conseguenza, può peggiorare il russare. Se le vie nasali sono ostruite o se si soffre id raffreddore, un valido consiglio è quello di dormire con un cuscino in più, per mantenere la testa sufficientemente rialzata e favorire, anche in questo caso, il corretto passaggio dell'aria. Se siete abituati a dormire con coperte e lenzuola sopra la testa, cercate di evitarlo, anche in questo caso per poter facilitare la respirazione e non incorrere in ulteriori difficoltà che possono aggravare il disturbo, peggiorando la qualità del sonno notturno. Sempre in caso di vie nasali ostruite, potete tenere vicino a voi, sul cuscino o sotto, un fazzoletto imbevuto con qualche goccia di olio essenziale che favorisce la corretta respirazione.


Russare: Buone abitudini prima di andare a dormire

Anche le ore precedenti al momento di mettersi a letto sono importanti per conrtastare il russare: con qualche piccola attenzione è possibile fare in modo che il problema venga notevolmente ridotto oppure perfino risolto. Innanzitutto, è importante distanziare la cena dall'ora in cui si va a dormire, per fare in modo che, quando ci si corica, la digestione non sia ancora in corso. Essa può appesantire e rendere difficoltosa anche la respirazione, disturbando la qualità del sonno. Meglio optare su cibi leggeri e di facile e rapida digestione. Durante il giorno si dovrà fare attenzione anche alle quantità d'acqua ingerite: mantenere il corpo correttamente idratato aiuta a contrastare i disturbi del sonno e, in generale, a mantenersi in salute. Anche il frequente cambio delle lenzuola è importante, soprattutto per le persone soggette ad allegrie e asma: gli allergeni possono accumularsi sulle federe dei cuscini e sulle lenzuola, scatenando reazioni notturne e favorendo il russare durante la notte.



COMMENTI SULL' ARTICOLO