Perdere peso

Perdere peso

La vita stressante e frenetica a cui siamo abituati al giorno d’oggi, ci porta a mangiare in modo sregolato e mal equilibrato, ma soprattutto in quantità decisamente fuori misura rispetto al nostro reale fabbisogno. Inoltre se aggiungiamo i dolci o le pizzette in cui si affondano comunemente i dispiaceri quotidiani, allora si è davvero nei guai. Tutto questo porta ad accumulare calorie in eccesso che poi si trasformano nei tanto famigerati chili di troppo. Fintanto che si hanno le cosiddette maniglie dell’amore, appellativo simpatico per illuderci che siamo ancora in forma, non si devono ancora fare i conti con i vestiti, che al momento entrano. “Sei in gran forma”, “si vede che stai bene” sono le prime frasi di amici e di parenti che dovrebbero far scattare il campanello d’allarme e non sulle quali gongolarci, ma la maggior parte della gente le legge ingenuamente come degli apprezzamenti, forse retaggio dei tempi del dopoguerra quando dopo aver sofferto la fame, essere tondeggianti era sinonimo di benessere.

Fyron Body - 90 Capsule - Perdere peso in modo 100% Naturale - Senza additivi - Estratto di Guaranà - Caffè Verde - Vitamine B6 & B12

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 20€)


Iniziare una dieta

Bisogna dire, e chi lo ha provato lo sa bene, che perdere peso non è un lavoretto da fare così in due settimane, semplicemente eliminando la carne, rinunciando a un po’ di pane e pasta e rimpinzandosi solamente di frutta e verdura. Per perdere peso efficacemente è una vera e propria sfida che prima di tutto inizia nella propria testa. Bisogna voler dimagrire per iniziare a perdere peso. È inutile che si inizi una dieta sotto la pressione delle altre persone, per quanto bene loro vogliano a noi e noi a loro. Bisogna essere convinti e se non lo si è, non si andrà lontano. Infatti per perdere peso bisogna fare sacrifici e rinunce e fare uno sforzo mentale di autoconvincimento e determinazione non indifferente. Ma se una dieta è ben equilibrata e i pasti distribuiti in modo sapiente durante la giornata, allora già metà dell’opera è fatta. In questo caso è fondamentale l’aiuto di un dietologo preparato cosciente e preparato che darà ad ogni paziente una dieta a lui più congeniale.

CAPSULE DI CLA Brucia Grassi Naturale - 1000 mg di Acido Linoleico Coniugato per Capsula - Integratore Alimentare per Dimagrire la Pancia e Mettere su Muscoli - In Omaggio Guida per Perdere Peso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,97€
(Risparmi 10,03€)


Quando iniziare?

Il periodo più gettonato per perdere peso è la primavera. Esattamente gli ultimi mesi della stagione del risveglio, maggio e giugno, quando i primi caldi cominciano a farci pensare al mare e alla spiaggia con la tanto famigerata e temuta “prova costume”.

“Prova costume”, due parole che fanno scattare il panico sia negli uomini che nelle donne e innescano il ripescaggio delle più strane e scorrette diete dai giornali più disparati: dieta dei liquidi, dieta della carota, dieta dell’aria fritta….

Non si può rimediare ad una estate, quella precedente, e ad un inverno di bagordi in un solo mese, magari due, per poi iniziare a non contenersi e regolarsi; perché quando arriva l’estate… ormai è estate e pazienza… . Perdere peso cosi velocemente, soprattutto se non seguiti da un medico, al lungo andare sarà deleterio per il nostro organismo.

Sarebbe opportuno iniziare a mettersi a dieta e perdere peso in inverno, al massimo a gennaio, in modo dare al nostro organismo diversi mesi per adattarsi al cambiamento, di avere il tempo per bruciare i grassi, ultimi ad essere intaccati, e che sono i responsabili delle variazioni di peso, sia in eccesso che in diminuzione.


Cosa fare per perdere peso

Tutti sanno che per perdere peso e dimagrire bisogna mettersi a dieta e fare dello sport. Niente di più facile in teoria, niente di più difficile in pratica. Come già detto, una dieta sana ed equilibrata che non lascia la sensazione di fame anche quando ci alziamo dal tavolo, è il primo passo. Se associata a dello sport per almeno due o tre volte alla settimana, come un’ora di piscina o di corsa, o a qualsiasi altro sport che impegni il fisico e non la sola mente, allora perdere peso risulterà più facile e meno traumatico.

Questa è la metodologia più semplice e meno costosa che si possa seguire per ottenere dei risultati, ma alle volte questa da sola non basta e si vuole un piccolo aiuto, o forse lo si vuole per faticare meno. Purtroppo la pillola del dimagrimento non è ancora stata inventata, ma sono stati scoperti tanti altri piccoli aiuti naturali, più o meno discutibili e validi.


Perdere peso con la natura

Come aiuto nel perdere peso, sono stati inventati un’ampia gamma di integratori tutti con le promesse di perdite di peso considerevoli, in tempi brevi, senza problemi ecc ecc. Ma se poi andiamo a leggere le classiche diciture in minuscolo, si noterà che questi prodotti hanno effetto solamente se associati ad uno stile di vita sano, ad una dieta equilibrata ed a dell’attività fisica. Insomma una fregatura e una perdita di soldi.

Tra i prodotti più efficaci, anche se non si è molto sportivi, ci sono quelli a base di chitosano. Il chitosano è un sostanza fibrosa che viene ricavata attraverso una trasformazione chimica dal guscio dei crostacei e che ha la particolarità di riuscire a legare fino a circa il 30% dei grassi degli alimenti quando questi arrivano nell’intestino. Questa sua caratteristica ha però anche alcuni lati negativi da non trascurare. Non è infatti una fibra “intelligente” che sceglie a quali grassi legarsi e a quali no. Questa cattura porta alla cattura anche di farmaci liofili, delle vitamine lipofili come la E, K e A; quindi bisogna star attenti a non andare in deficit vitaminico.

Un altro gruppo, ben più ampio, è quello che agisce donando una sensazione di pienezza. Sono per lo più sostanze di varia natura che a contatto con l’acqua tendono a gonfiarsi e quindi

ad occupare gran parte del lume gastrico gratificando con il senso di sazietà. Spesso impiegati nelle iperlipidemie, ma anche di stitichezza poiché molte di esse sono anche ricche di fibre (di contro sono controindicati nelle ostruzioni intestinali). Tra di essi troviamo la gomma di guar, agar agar, il glucomannano, la carragenina, le mucillagini e la cellulosa.

Infine quelle sostanze che agiscono direttamente con il metabolismo del nostro organismo, aumentando la termogenesi, e quindi aumento la combustione dei grassi. Spesso però sono anche degli stimolatori del sistema nervoso, che le rendono proibite in ambito sportivo. Sono ad esempio l’efedrina (sostanza) e l’efedra (pianta da cui si ricava l’efedrina), che possono essere prescritte solamente dai medici, la caffeina e la teobromina, ma anche il guaranà, il the verde, il matè e la cola.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO