Butea superba

Butea superba

La Butea superba è una pianta che appartiene alla famiglia delle Papilionaceae ed ha la particolarità di crescere solamente nel nord della Thailandia, dove viene chiamata con il nome di Red Kwao Krua. In questo paese è conosciuta e utilizzata nella medicina popolare da molti anni come energia supplementare per chi è stanco, ma soprattutto come “supporto per i maschi”.

Possiede una bella corteccia di color grigio cenere e liscia.

Le foglie sono molto grandi, con un lungo picciolo, senza peli al di sopra, mentre nella pagina inferiore è presente una peluria setosa che la ricopre. Leggermente coriacee, hanno forma cuneata con una base deltoide e sono posizionate in modo alterno e terminale. Sono caduche, quindi la pianta rimane spoglia nel periodo di riposo vegetativo.

I fiori, di un rosso arancione molto intenso tanto che la pianta viene chiamata anche “fuoco della foresta” (definizione facilitata anche dalla loro forma a fiamma), sono raccolti in delle infiorescenze a racemo, portate sui rami nudi. La loro fioritura avviene tra febbraio e marzo.

I tuberi della pianta adulta possono arrivare fino a 20 centimetri prima di incurvarsi e prendere la caratteristica forma di zanne di elefante. Quando si tagliano, rilasciano una linfa rossa e si può notare come le fibre stesse siano della stessa tonalità di colore.

Butea superba fiori

Butea superba – Polvere – 60 grammi in barattolo salva aroma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,88€
(Risparmi 3,92€)


Origine e coltivazione

piante butea superba La ristrettezza dell’habitat e il suo efficace potere, hanno spinto lo stato thailandese a una dura lotta contro i raccoglitori e commercianti di Butea che non posseggono una regolare autorizzazione. Inoltre, sempre lo stato asiatico, cerca di rendere difficoltosa l’esportazione e al contempo stesso sta valutando la possibilità di emanare una legge che impedisca la fuoriuscita dai confini nazionali sia dei semi che delle piantine, in modo tale da avere l’esclusività di una pianta unica.

Rifacendosi ai caratteri generali della famiglia, la pianta può propagarsi o attraverso la diffusione per semi oppure attraverso il taglio dei tuberi.

Parti utilizzate

È una pianta eclettica di cui si usano i frutti, i fiori, le foglie e anche la parte tuberale.

Tecniche di raccolta

Sempre a causa della sua rarità e scarsità di diffusione, non sono conosciuti metodi particolari di raccolta. Probabilmente si effettua a mano, tagliando la parte che interessa, dalla flora spontanea.

Ovviamente la raccolta dei tuberi comporta la fine della pianta.


  • Campo di lavanda Come ben risaputo, l’uomo ha sempre sfruttato le piante e le erbe che lo circondavano; spesso faceva lunghi spostamenti proprio per ricercare quella specifica pianta che gli interesava. Lo scopo pri...
  • Gynostemma pentaphyllum pianta La Gynostemma pentaphyllum è una pianta ancora poco conosciuta. Lo studio farmacologico e fitochimico del suo fitocomplesso, sebbene sia già stato identificato, suscita ancora molto interesse nonostan...
  • liquore alloro L’alloro è una pianta aromatica estremamente conosciuta ed apprezzata. Sono molteplici gli utilizzi che se ne possono fare, tra i quali, quelli maggiormente noti riguardano l’ambito della cucina. In r...
  • Negli ultimi tempi, si sta diffondendo in maniera sistematica il ginseng come rimedio naturale contro diversi disturbi, ma anche come bevanda da gustare al posto del tradizionale caffè. Il motivo di q...

SanaExpert Taurumin - Integratore di l-arginina per la disfunzione erettile, 60 capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 30€)


Proprietà e impiego nella storia

foglie butea superba Non si hanno notizie del suo uso nella storia, data la ristrettezza dell'areale in cui cresce, ma certamente è una pianta che le popolazioni indigene locali conoscono e sfruttano da tempo.

Principi attivi

Anche sui principi attivi si sono fatte poche ricerche specifiche poichè è una pianta che il governo tailandese tende a custodire gelosamente e limitare al massimo la diffusione, non solo della pianta in se, ma anche delle specifiche caratteristiche chimiche e naturali.

Però è risaputo che dai semi si estrae un olio di colore paglierino, che presenta anche tracce di resina e composti alluminici solubili in acqua, oltre che di enzimi proteolitici e lipolitici.

I fiori, invece, contengono glucosidi come il butrin, il butin (entrambi isolati esclusivamente in questa pianta) e il neteroside, β-sitosterol, campesterolo and stigma sterolo.


Benefici

fiore di butea superba Vasodilatazione – problemi erettili

La Butea è una della piante più utili nella dilatazione dei vasi sanguigni e in modo particolare su quelli dell’organo genitale maschile. La sua efficacia è tale che è stata ribattezzata il viagra naturale, dato che è equiparabile alla più famosa pillolina blu, ma senza averne gli effetti collaterali tipici dei farmaci di sintesi. I flavonoidi in essa contenuti favoriscono l’afflusso del sangue al pene, permettendo così l’erezione in chi avesse disfunzioni erettili e quindi garantendogli una più che soddisfacente attività sessuale.

Afrodisiaco sessuale

Questo effetto di aumento di afflusso sanguigno nelle parti periferiche sembra migliorare anche la sensibilità e le prestazioni sessuali senza distinzione di sesso, tanto che si riscontrano tali affetti positivi anche nelle donne.

Energizzante

Oltre alla sfera sessuale, la sua azione è rivolta anche al corpo in generale. Ha infatti la capacità di energizzare soggetti afflitti da stanchezza cronica o stagionale.

Antistress – rilassante

Agisce abbassando il livello di eccitabilità delle cellule del sistema nervoso, alleggerendo in questo modo gli stati generali di nervosismo e di ansia.

Vermifugo

La polvere dei semi è un ottimo antielmintico. Ingerita da sola (sotto forma di compresse o in sospensione nell’acqua) o mischiata al miele, la si somministra per l’eliminazioni sia degli ascaridi che delle tenie intestinali. Per questo uso si suggerisce di chiedere il parere di un medico, oltre che effettuare una visita specialistica.

Antiacneica

Se invece si miscela con del succo e buccia di limone, la si può usare come topico per la pelle grassa o contro foruncoli e acne. Anche se l’azione principale, qui è svolta dall’acidità dell’agrume.

Decongestionante

Le foglie di questa pianta sono alquanto adatte nei casi di congestione delle prime vie aeree. Ha anche un leggerissimo potere antisettico. Per questo uso, si è soliti preparare una decozione delle foglie, e sfruttare poi l’acqua di bollitura come se fosse un collutorio.

Ipocolesterimizzante - ipoglicemizzante

È stato riscontrato che in alcuni individui trattati con la butea, si siano abbassati i livelli di colesterolo e la glicemia, ma questi effetti contro l’ipercolesterolemia e glicemia ematica sono ancora tutti da convalidare scientificamente.


Prodotti in commercio e avvertenze

fiori butea superba Prodotti in commercio

Le forme farmaceutiche più diffuse sono le capsule e le compresse di polvere da usare per via orale. La produzione maggiore avviene in Tailandia, paese le cui normative di fabbricazione non sono severe come quelle europee, dunque si consiglia di orientarsi su marchi europei e di sicura provvenienza.

L’industria cosmetica invece inserisce la butea superba nella preparazione di gel e creme per uso esterno.

Controindicazioni

Per ora non sono state riscontrate controindicazioni a causa delle poche ricerche e trials a cui è stata sottoposta.

Avvertenze

È una pianta di cui ancora non sono scoperti tutti i componenti, quindi si consiglia di assumerla con una certa precauzione.

Allo stato attuale, sembra non avere interazioni specifiche con i farmaci, ma se si è affetti da patologie importanti è consigliabile avere il parere del medico.

I suoi potenti e attraenti effetti sulla sfera sessuale, fanno si che in commercio ci siano molteplici prodotti contraffatti che di fatto non presentano alcuna traccia di butea.




COMMENTI SULL' ARTICOLO