sinusite

Sintomi della sinusite

La sinusite può venire confusa con un più semplice raffreddore, ma la sua presenza è più persistente e occorre mettere in atto soluzioni specifiche per poterla contrastare. Di conseguenza, è importante poter riconoscere la sinusite attraverso l'attenzione ai sintomi che ne denunciano la presenza, facendo attenzione sin dai primi giorni per capire se ci si trova di fronte ad una normale influenza oppure ad una sinusite. Il principale sintomo della sinusite è l'infiammazione della mucosa interna dei seni paranasali, con una sensazione di gonfiore e la successiva comparsa di muco denso e di colore scuro. A differenziare la sinusite dal raffreddore e a far sorgere i primi dubbi in chi ne è colpito, tuttavia, è la presenza di dolore agli zigomi e al volto, più o meno intenso. Il senso di pesantezza in queste aree è dovuto alla difficoltà di espellere il muco, che viene prodotto in quantità maggiori e che fatica a venire espulso a causa del restringimento dei seni nasali, provocato dal gonfiore. Se la sinusite non viene curata in modo efficace, il disturbo si può aggravare, accompagnandosi ad ulteriori sintomi come la cefalea, la febbre, la tosse con catarro, mentre il muco può diventare oggetto di scolo posteriore e provocare ulteriori complicazioni, come polmonite o bronchite. Per questo è bene intervenire in modo tempestivo, senza sottovalutare il problema.
Sinusite

Yogishop, Neti lota per irrigazione nasale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,67€


Cause della sinusite

SinusiteLa sinusite può avere diversi tipi di cause scatenanti: poter individuare, insieme al proprio medico, quella corretta è il primo passo da compiere per poter anche mettere in atto soluzioni efficaci per risolvere il problema. Intervenendo con rimedi specifici in tempo utile, è possibile affidarsi a metodi naturali evitando il ricorso a più aggressivi medicinali. Le cause più comuni della sinusite sono di origine virale e batterica: il decorso autonomo della malattia non un elemento sul quale fare affidamento, per il fatto che il gonfiore genera delle micro sacche nelle quali batteri e virus possono facilmente continuare a proliferare. Tale presenza di virus e batteri può essere facilitata anche dalla presenza di deviazioni del setto nasale o dall'insorgenza di traumi che interessano il tratto respiratorio. Ulteriori fattori scatenanti possono essere legati ad infezioni dentarie dell'arcata superiore oppure ad allergie. Se la sinusite si protrae per mesi si parla di sinusite cronica, mentre se il problema si ripresenta più volte nell'arco di un anno si parla di sinusite ricorrente e, in questi casi, sarà da ricercare una causa persistente che possa esulare dall'origine solamente virale o batterica, o quantomeno una concausa che renda più probabile l'infezione.

  • Artrite reumatoide L'artrite reumatoide colpisce un grande numero di persone, in prevalenza donne: solo in Italia, la media si attesta intorno ai 400mila soggetti affetti da questo tipo di disturbo che può rivelarsi inv...
  • Celiachia La celiachia è una malattia della quale, negli ultimi anni, si sente sempre più spesso parlare: questo perché le conoscenze in merito, a livello scientifico, sono in crescita e la diagnosi è più sempl...
  • Sintomi menopausa La menopausa è un periodo delicato nella vita della donna, fatto di grandi cambiamenti psicologici e fisici. E' importante poter affrontare queste variazioni con la giusta serenità e facendo in modo c...
  • Un compito non da poco, ben difficile da raggiungere soprattutto se l’intenzione ultima è quella del raggiungimento di tutti e tre i punti prima citati in una sola volta. Più facile è se si scende a c...

Nasodren: Spray nasale per alleviare i sintomi della sinusite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,15€


Rimedi naturali

Tra i rimedi naturali più efficaci per ridurre i sintomi della sinusite e per facilitare il suo decorso sono i suffumigi, che tramite l'aria calda permettono di aprire le vie nasali lenendo l'infiammazione e dando immediata sensazione di sollievo. I suffumigi devono essere fatti avvicinando il volto al pentolino o al contenitore contenente il liquido fumante, ma senza l'apposizione sulla faccia dell'asciugamano: in questo modo, infatti, aumentano i rischi di scottature per il volto. In particolare, alcune erbe sono in grado di offrire naturali proprietà benefiche e di favorire l'eliminazione del muco. In particolare, le piante benefiche da utilizzare, lasciandole bollire all'interno dell'acqua per i suffumigi, sono il basilico, l'eucalipto e l'arancio amaro, ricchi di principi attivi che conferiscono a tali piante poteri antinfiammatori. La menta e il rosmarino, invece, vantano proprietà balsamiche e decongestionanti. L'echinacea e la propoli, invece, si rivelano particolarmente utili nella lotta alle infezioni virali e batteriche. I rimedi naturali, però, non possono essere applicati indifferentemente per ogni caso di sinusite: ad esempio, in caso di sinusite allergiche sarà importante trovare, al di là di un immediato rimedio, anche le cause scatenanti per poterle eliminare il più possibile dal quotidiano.


Buone abitudini

La cura naturale della sinusite passa anche attraverso piccole attenzioni quotidiane che, pur non costando particolare sforzo, possono ridurre in modo sensibile l'incidenza del disturbo e favorirne la più rapida risoluzione. Come per la maggior parte dei problemi di salute, anche la sinusite può essere influenzata dall'alimentazione: un corpo sano è un corpo che meglio reagisce alle malattie, pertanto consumare abbondanti porzioni di frutta e verdura e seguire una dieta bilanciata è la prima attenzione da mettere in atto. Per contrastare il dolore al volto si possono effettuare degli impacchi caldi, che permetteranno di percepire una immediata sensazione di sollievo, mentre per diluire le secrezioni mucose e limitare l'infiammazione dei setti nasali, evitando lo scolo posteriore, è invece consigliata l'assunzione di bevande calde, evitando invece la caffeina e l'alcol, che favoriscono la disidratazione. Un'abitudine assolutamente negativa e in grado di aggravare la situazione, invece, è quella del fumo: è importante evitare le sigarette in modo permanente soprattutto se si è soggetti predisposti a sinusite.




COMMENTI SULL' ARTICOLO