Orticaria

Sintomi dell'orticaria

L'orticaria è un disturbo dell'epidermide che si manifesta attraverso la presenza di piccole macchie rosse diffuse sul corpo, solitamente in leggero rilievo e definite pomfi, pruriginose e in tal caso anche dolorose. La loro presenza è molto fastidiosa e per contenerne lo sviluppo occorre andare ad individuare correttamente le cause, che possono essere diverse e non sempre immediatamente riconoscibili. L'orticaria interessa lo strato più superficiale della pelle, sul quale la permanenza di tali eruzioni cutanee possono protrarsi fino a sei settimane prima di regredite. Se il disturbo supera tale arco temporale, si inizia invece a parlare di orticaria cronica, per la quale le cause possono essere anche di tipo genetico. L'orticaria transitoria è un disturbo che molte persone sperimentano almeno una volta nella vita, e che se debitamente trattata non comporta lesioni a lungo termine e non provoca danni permanenti. In seguito alla comparsa dei pomfi, la pelle può tornare al suo aspetto precedente senza problemi duraturi. L'orticaria può manifestarsi sia in una zona limitata della pelle, sia su una superficie più ampia o con diverse zone di eruzione nel corpo, senza che la diffusione sia per forza sintomo di una causa specifica che interessi quella parte del corpo.
Orticaria

Unguento curativo per neonati da 59ml. Crema curativa naturale certificata per eczema neonati, crosta lattea (dermatite seborroica infantile), naso screpolato, eruzioni cutanee, orticaria e altro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,86€


Cause

Orticaria L'orticaria può avere diverse origini: molto di frequente, essa è specchio di un'intolleranza oppure di un'allergia. Si può essere portati a pensare che l'orticaria si presenti laddove l'irritazione è frutto del contatto diretto con una sostanza non tollerata dall'organismo, ma spesso non è così: l'orticaria può manifestarsi, anche se localizzata, a seguito dell'ingestione, inalazione o contatto con sostanze alle quali si è intolleranti oppure allergici. L'orticaria, tuttavia, può avere anche diverse cause o concause: per le persone predisposte, un periodo di particolare stress può costituire un fattore scatenante, così come un periodo di particolare debilitazione. Per le pelli più sensibili, l'esposizione a temperature molto basse o molto elevate può comportare il rischio di una manifestazione temporanea di orticaria, mentre quando il disturbo è di carattere cronico si possono rilevare delle cause di origine genetica. L'orticaria cronica non deve però trarre in inganno: talvolta, se la causa scatenante non viene individuata, è possibile che continuando il contatto o l'assunzione della sostanza irritante si ottenga come risultato la continua insorgenza di nuovi episodi di orticaria e di sfoghi.

  • Un compito non da poco, ben difficile da raggiungere soprattutto se l’intenzione ultima è quella del raggiungimento di tutti e tre i punti prima citati in una sola volta. Più facile è se si scende a c...
  • La forfora è un problema che colpisce molte persone e che interessa in maniera indifferenziata sia uomini che donne. Scientificamente, la forfora è nota con il nome di Pityriasis Capitis e non è altro...
  • L’aloe vera è anche detta “pianta miracolosa” per le sue straordinarie proprietà terapeutiche. Essa è sempre stata utilizzata in diversi ambiti con eccellenti risultati. È una pianta estremamente poli...
  • cause debolezza Debolezza, mancanza di forze, spossatezza, stanchezza e cosi via, sono tutti termini che vengono utilizzati per indicare quello stato fisico che ci fa mancare la voglia, e le forze fisiche, per qualsi...

Ruota Lucidatura, 75 Mm, Orticaria, Kwb 5173-00 [Varie].

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,69€


Rimedi naturali

L'orticaria può avere diverse cause, alle quali si lega l'applicazione di diversi rimedi dall'effetto benefico. La fitoterapia e i rimedi naturali possono comunque essere utili, indipendentemente dalla causa scatenante, per ridurre il fastidio, il prurito o il bruciore legati alla comparsa dei pomfi sulla pelle. Per limitare l'irritazione si possono realizzare degli impacchi con delle piante dall'effetto lenitivo sulla pelle, oppure ricorrere a prodotti e creme naturali che contengono una elevata quantità del principio attivo di piante come la lavanda, la camomilla, l'arnica e l'aloe vera. Anche il latte fresco può comportare sollievo dal prurito: si possono realizzare degli impacchi sulle zone colpite mantenendo una benda imbevuta di latte a bassa temperatura per qualche minuto sulle aree più pruriginose. Un ulteriore rimedio fonte di sollievo immediato è l'utilizzo di olii essenziali, come quello di lavanda o di sandalo: assicuratevi di utilizzare dei preparati che non contengano alcool, per non aggravare l'irritazione. Ad ogni modo, soprattutto in caso di recidive, consultate un medico per individuare la causa scatenante: curare i sintomi non può che essere una soluzione soltanto parziale e non risolutiva.


Orticaria: Alimentazione e buone abitudini

Per favorire il decorso dell'orticaria o fare in modo che il fastidio e il prurito possano essere meno intensi, si possono ricorrere a diversi rimedi naturali e a farmaci, ai quali però si consiglia di abbinare delle norme di comportamento che possano evitare di favorire le irritazioni. E' importante mantenere una corretta igiene, senza eccedere con i lavaggi troppo frequenti, che possono danneggiare la pelle. E' importante selezionare prodotti adeguati, anche tramite il consulto con un medico specialista: tutti i prodotti per la cura del corpo e per l'igiene devono essere delicati e non contenere ingredienti che possano favorire l'aumento dell'irritazione. Meglio prediligere prodotti di origine naturale, purché non siano presenti particolari sensibilità ad alcuni dei componenti specifici. Anche l'alimentazione può influire sulla gravità dell'irritazione. Conservanti e additivi possono essere nemici della pelle sensibile e, per questo, si consiglia di prediligere i pasti a base di ingredienti freschi e non troppo lavorati, con abbondanti dosi di frutta e verdura. In caso di sensibilità o allergie, naturalmente, la dieta quotidiana andrà completamente depurata dalla presenza di tali ingredienti, anche se in piccole quantità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO