Gnocchi di patate

Proprietà nutrizionali

Gli gnocchi di patate sono tra i piatti più tradizionali della cucina italiana: facili da preparare e gustosi, sono anche nutrienti e possono essere resi adatti all'alimentazione delle persone celiache, se per l'impasto si utilizza farina senza glutine. Gli gnocchi di patate possono essere preparati come primi piatti adatti a qualsiasi stagione, grazie all'esistenza di moltissime ricette che offrono la possibilità di selezionare, in ogni momento dell'anno, un condimento di stagione. Per un piatto davvero gustoso, gli gnocchi possono essere preparati in casa: l'operazione non richiederà moltissimo tempo e permetterà di personalizzare ulteriormente il piatto da gustare. Gli gnocchi, ricavati dalle patate, sono ricchi di selenio e hanno un elevato potere nutrizionale, che li rende in tutto e per tutto equiparabili ai cereali solitamente usati per preparare un primo piatto. Cambiano, naturalmente, le quantità, dal momento che gli gnocchi non crescono molto di volume durante la cottura, al contrario dei cereali. Naturalmente, caratteristiche e valori nutrizionali possono variare a seconda del condimento scelto e gli gnocchi possono diventare anche un piatto unico equilibrato e costituire un pasto completo.
Gnocchi di patate

Farabella Gnocchi Di Patate Senza Glutine 500g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,26€


Preparazione degli gnocchi

Gnocchi di patate Gli gnocchi migliori saranno quelli preparati a partire da una buona qualità di patate: meglio selezionare patate farinose a pasta bianca. Si inizierà dalla cottura delle patate, messe a bollire per circa 40 minuti. E' importante che le patate, in questa fase, mantengano ancora la buccia, per poter sfruttare al meglio le loro proprietà nutrizionali. Le patate verranno poi pelate e schiacciate sul piano ancora calde, per evitare la formazione di grumi: a questo punto si potranno lasciare raffreddare. Una volta fredde, alle patate verrà aggiunta la farina, in modo tale da rendere il composto facile da impastare. Attenzione, però, a non eccedere: meno farina si utilizza meglio è per il risultato finale. A questo punto si può passare a dare forma agli gnocchi, utilizzando l'apposita trafila per gnocchi oppure arrotolando i cilindretti di pasta, di circa 2cm l'uno, sui rebbi di una forchetta. A questo punto, gli gnocchi sono pronti e non resta che cuocerli per iniziare la preparazione del piatto. Gli gnocchi vanno cotti in abbondante acqua salata. Se si tratta dei primi esperimenti, meglio mettere in acqua prima una piccola quantità di gnocchi: se si sfaldano, l'impasto non contiene abbastanza farina e gli gnocchi restanti dovrebbero venire nuovamente impastati per raggiungere l'equilibrio adeguato e per evitare che si sfaldino durante la cottura o che risultino troppo poco compatti una volta messi in bocca.

  • Bietole e patate Il contorno composto da bietole e patate è adatto a tutti, facile da preparare e di sicuro effetto in tavola: ecco perché si tratta di un piatto di grande successo, che è stato tramandato nel corso de...
  • Carciofi e patate Carciofi e patate costituiscono due alimenti ottimi da abbinare come contorni e per la realizzazione di gustosi piatti salutari: entrambi sono ricchi di proprietà benefiche e caratterizzati da due sap...
  • Spezzatino con patate La cucina tradizionale è ricca di ricette realizzabili in modo facile e gustoso, a partire da ingredienti di facile reperimento: è il caso dello spezzatino, tradizione ormai antica in Italia che perme...
  • Purè di patate Il purè di patate è un piatto della tradizione contadina diffuso in tutta Italia: si tratta di un contorno saporito, semplice da preparare e che proviene da materie prime povere e di facile reperibili...

Imperia V-Millegnocchi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Storia degli gnocchi

Gli gnocchi sono un piatto davvero antico, che non è mai stato abbandonato nelle cucine italiane. Si tratta di un piatto noto, con varianti e differenze, praticamente ovunque nel mondo: questo grazie alla semplicità di coltivazione delle patate, che sono piante resistenti, ma anche alla facilità di preparazione degli gnocchi stessi. Con un po' di pratica, non ci saranno più problemi di impasto e sarà facile anche riconoscere le patate migliori da utilizzare per la lavorazione. In più, con un costo contenuto è possibile avere a disposizione un piatto nutriente e in grado di garantire il senso di sazietà: in periodi storici difficili, queste caratteristiche hanno fatto la fortuna di molti dei piatti poveri che ancora oggi arricchiscono le nostre cucine. Nonostante sia un alimento semplicissimo, le varianti nella preparazione possono essere davvero tante: gli gnocchi possono essere preparati con patate e farina di riso, di mais, di grano, con l'aggiunta di mollica di pane e mandorle (come prevedevano le ricette più antiche), oppure con verdure: è il caso degli gnocchi colorati, che assumono appunto la tonalità delle verdure aggiunte durante l'impasto e che mantengono il retrogusto delicato della verdura utilizzata. Bietole, zucche e spinaci sono le verdure più utilizzate per la realizzazione di gnocchi colorati, da consumare “monocromatici” o in una allegra combinazione di colori e di sapori.


Gnocchi di patate: Condimenti

La fortuna degli gnocchi si lega alla facilità di preparazione, ma anche alla versatilità di questo piatto, che può essere condito nei modi più diversi ed adattarsi a qualsiasi periodo dell'anno. Il consiglio principale è quello di valutare l'abbinamento di gnocchi che contengono già verdure nell'impasto, per selezionare un condimento che non sia in contrasto con il leggero ma percepibile sapore aggiunto. Gli gnocchi sono estremamente versatili e possono essere presentati come portata adatta a qualsiasi stagione: un po' di pomodoro e di formaggio saranno sufficienti per avere a disposizione una portata piacevole da gustare anche in estate, mentre un piatto più ricco darà soddisfazioni maggiori durante l'inverno. Con gli gnocchi, si può presentare ogni volta in tavola lo stesso piatto e contemporaneamente un piatto sempre nuovo, giocando con i condimenti stagione dopo stagione, da preparare in poco tempo e con successo assicurato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO