Crema solare

Protezione della pelle

La protezione della pelle non è un'attenzione da mettere in atto soltanto nelle ore più calde della giornata trascorse sulla spiaggia: le prime esposizioni possono provocare danni e scottature anche se le temperature non sono ancora elevatissime e se l'esposizione avviene in città per un arco temporale ridotto. L'utilizzo di creme solari è importante per preservare la salute e per evitare non solo fastidiose scottature e perdita di elasticità della pelle a lungo termine, ma anche problemi ben più gravi, come tumori della pelle. Utilizzare creme solari non significa per forza fare ricorso a prodotti chimici: si possono selezionare prodotti realizzati con ingredienti totalmente naturali, purché, anche in questo caso, si presti attenzione alla gradazione relativa alla protezione offerta dalla crema. Le pelli più chiare e sensibili avranno bisogno di una protezione elevata, ma anche coloro che hanno una carnagione più scura devono fare attenzione e usare prodotti effettivamente protettivi durante le prime esposizioni, per poi passare a minori gradazioni una volta che l'abbronzatura ha iniziato a presentarsi e mano a mano che essa si scurisce. La crema, ad ogni modo, va utilizzata per tutto il periodo di esposizione prolungata, anche una volta che l'abbronzatura abbia già colorato la pelle.
Crema solare naturale

Garnier Ambre Solaire Ideal Bronze Protezione Solare, Spray Protettivo Abbronzatura Intensa IP 30, 200 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,43€
(Risparmi 8,47€)


Creme solari naturali

Crema solare naturaleLa scelta delle creme solari può avvenire sfruttando ingredienti di origine naturale, ma anche in questo caso sarà importante scegliere prodotti in grado di offrire la giusta protezione, adeguata alla propria pelle, al tipo di esposizione e al periodo dell'anno. Le creme solari naturali sono di origine vegetale ed è possibile selezionare prodotti vegani e cruelty free, ovvero che non utilizzano la sperimentazione su animali o ingredienti di origine animale. Le creme naturali sfruttano i principi attivi delle piante che sono in grado di offrire spontaneamente una protezione agli UV e che svolgono un effetto benefico per la pelle, anche contro eventuali scottature, e che sono in grado di nutrire al tempo stesso l'epidermide. Solitamente, le creme naturali sono indicate anche per le pelli particolarmente sensibili e per chi soffre di allergie, purché tale sensibilità non sia rivolta nei confronti di principi attivi di origine vegetale: in tal caso, anche le creme potrebbero scatenare reazioni allergiche. Le creme naturali sono solitamente prive di parabeni, coloranti, derivati del petrolio ed emulsionanti chimici, per offrire alla pelle un prodotto non aggressivo e per permettere l'utilizzo di prodotti dal ridotto impatto ambientale.

  • Mani, gambe e piedi Mani e gambe sono due delle zone del corpo che esteticamente le donne curano maggiormente. Mani e gambe delle donne sono due della parti del corpo femminile che gli uomini guardano di più.E l’equazi...
  • In cucina è possibile dare sfogo alla propria fantasia. Cucinare può essere un’attività gradevole, rilassante e divertente. Di certo, non mancano coloro che si rifiutano fortemente di mettersi ai forn...
  • La preparazione di dolci e torte è uno degli aspetti più interessanti dell’arte del cucinare. Fare un dolce non è una cosa semplice. Se per la preparazione di un piatto di pasta si può tentare e riusc...
  • La cura del proprio corpo e in particolare del viso è un’esigenza che si sente particolarmente forte soprattutto quando non si è più così giovani e i primi segni del tempo cominciano ad essere evident...

L'Oréal Paris Sublime Sun Cellular Protect Protezione Solare, Latte Solare Protezione Cellulare IP 30, 200 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,67€
(Risparmi 10,23€)


Creme fai da te

Le creme solari possono essere anche realizzate in casa, in modo semplice e naturale, sfruttando la naturale propensione alla protezione dal sole dei principi attivi contenuti nelle piante. In caso si scelga di realizzare da soli la propria crema solare, è molto importante informarsi accuratamente circa le proprietà delle singole piante e di valutare la loro efficacia in rapporto al grado di protezione richiesto dalla propria pelle. I primi tentativi di realizzazione della crema solare dovrebbero venire testati con graduali esposizioni, per periodi di tempo limitati, a maggior ragione se si ricorre a tali prodotti fin dalle prime esposizioni della pelle al sole. Per la realizzazione della crema si farà ricorso ad un olio naturale efficace, come quello di jojoba o quello di mandorle, che costituiscono un'ottima protezione. Servirà poi della cera d'api e, per profumare il prodotto, si può usare l'olio essenziale di sandalo. Burro di karitè ed amido di mais daranno invece origine ad un prodotto più burroso e dalla consistenza più simile alle creme che si trovano in commercio, offrendo comunque un elevato grado di protezione. A tali prodotti si può alternare uno ancora più facile da realizzare, composto semplicemente di olio di oliva e di succo di limone fresco: la protezione sarà effettiva e il preparato risulta efficace anche in caso di scottature, come rimedio successivo.


Crema solare: Creme solari post scottatura

Se, nonostante le dovute attenzioni, non si è riusciti ad evitare una scottatura, si può comunque porre rimedio in modo naturale. Come indicato, l'olio di oliva, mischiato al succo di limone, sono efficaci e semplici da utilizzare e reperire, ma ci sono anche prodotti specifici già in commercio, delicati con la pelle ed efficaci. Tali prodotti sono realizzati con estratti naturali di piante che hanno principi attivi benefici per la cura della pelle: i più diffusi e conosciuti sono l'aloe e l'arnica montana, entrambi ideali per favorire la guarigione della pelle e la sua idratazione. L'eritema solare si cura anche attraverso la dieta: assumere tanta frutta e verdura, ricche di vitamine e di antiossidanti, permetterà alla pelle di riprendersi in fretta. Durante i giorni immediatamente successivi alla scottatura è importante evitare di esporsi nuovamente al sole, per permettere all'eritema di guarire in modo corretto. Creme nutrienti e idratanti aiuteranno a velocizzare tale percorso.



COMMENTI SULL' ARTICOLO