Lievito di birra controindicazioni

Intolleranze

L'utilizzo del lievito di birra è molto diffuso in cucina e sotto forma di integratore: si tratta di un ingrediente naturale e in molti casi benefico, che però in alcuni casi può comportare dei problemi. E' bene dunque conoscere le controindicazioni che si legano al lievito di birra, proprio per individuare le occasioni nelle quali è bene cercare un sostituto più adatto alle caratteristiche dei commensali. Una delle principali fonti di esclusione è l'intolleranza: le persone intolleranti al lievito, infatti, mal digeriscono il lievito di birra e possono presentare reazioni anche violente in seguito alla sua ingestione. Nel caso di intolleranza al lievito, il lievito di birra deve essere del tutto eliminato, poiché anche piccole quantità possono far scatenare i sintomi. I principali segnali che possono far sospettare la presenza di una intolleranza al lievito di birra sono la presenza di pancia gonfia, diarrea o stitichezza, dolori addominali e intestinali, indigestione, bruciori di stomaco, flatulenza.
Lievito di birra controindicazioni

AniForte - Lievito di birra naturale per cavalli, 5 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,8€
(Risparmi 0,01€)


Presenza di funghi

Nonostante alcuni recenti studi siano a favore dell'utilizzo del lievito di birra come metodo di prevenzione contro le infezioni da funghi, questo alimento va evitato nel caso in cui vi sia già una infezione da funghi o da muffe in corso. Questo perché il lievito di birra, soprattutto nei soggetti che lo tollerano poco, contribuisce all'alterazione della flora batterica intestinale e, per questa ragione, può favorire la suscettibilità nei confronti di particolari funghi o muffe, come la candida o altri disturbi simili le cui manifestazioni interessano soprattutto gli organi genitali. Alterando la flora intestinale, il lievito di birra infatti può rendere il corpo umano più suscettibile ad infezioni ed attacchi da parte di agenti esterni, limitando la naturale capacità di difesa del nostro organismo.

  • Lievito di birra capelli Il lievito di birra è il lievito più diffuso nell'ambito dell'alimentazione umana. Si ottiene tramite un processo di fermentazione naturale e fin dall'antichità è noto il suo utilizzo per la panificaz...
  • Lievito di birra compresse Utilizzato da lungo tempo in cucina per la realizzazione di prodotti da forno, il lievito di birra è un ingrediente diffuso anche nel campo della cosmesi e come integratore naturale. Il suo utilizzo è...
  • Lievito di birra fresco Il lievito di birra è un lievito alimentare costituito da colonie fungine. Esso viene utilizzato nella produzione alimentare per far lievitare gli alimenti, ma ha anche diverse proprietà benefiche che...
  • Acido folico gravidanza L'acido folico è importante per la salute dell'individuo, ma diventa fondamentale nelle donne in attesa di un bambino: si tratta di un elemento importantissimo per prevenire la malformazione del feto ...

lepni.me T-Shirt per Bambini Non Disturbare - Citazioni Divertenti - Regalo (14-15 Years Rosso Bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,96€


Lievito di birra controindicazioni: Assunzione prolungata o sovradosaggio

Il lievito di birra non risulta sempre dannoso in toto oppure completamente privo di effetti collaterali: a volte, essi si presentano soltanto quando si superano le dosi ben tollerate dal proprio organismo. In questi casi, il lievito di birra deve essere consumato con moderazione e possibilmente non con cadenza quotidiana, in modo tale da limitare i possibili danni. Quando si assume il lievito di birra come integratore, è importante rispettare il dosaggio consigliato, soprattutto se la terapia intrapresa è di lunga durata. Quantità eccessiva possono risultare aggressive per la flora intestinale, esponendo l'organismo al rischio di infezioni e abbassandone le difese immunitarie. Le quantità di lievito di birra assunte devono tenere conto, inoltre, di eventuali controindicazioni relative all'assunzione di determinati farmaci: è bene accertarsi che non vi sia il rischio di interazione con effetti negativi per quanto riguarda la terapia e, in generale, sull'organismo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO