Cellulite rimedi naturali

Cause della cellulite

La cellulite è una condizione che preoccupa le donne in modo preponderante perché considerata un inestetismo: si tratta, però, di una condizione che riflette anche un problema di salute che può avere diversa gravità e come tale non va sottolineato. La classica pelle a “buccia d'arancia” si mostra in modo più frequente sui glutei e sulle cosce: essa compare con l'avanzare dell'età e in base a diversi fattori, tra i quali lo stile di vita e la predisposizione genetica. Spesso si associa erroneamente la cellulite ad un eccesso di peso, ma tali condizioni non sono per forza legate: la cellulite può comparire anche in donne normopeso e anche in giovane età, qualora vi sia una predisposizione genetica e si sia soggette a ritenzione idrica, magari accentuata dalla carenza di movimento e di attività fisica. La cellulite è caratterizzata dall'accumulo di grasso negli strati sottocutanei: se in uno stadio non avanzato essa comporta poche conseguenze e preoccupa prevalentemente dal punto di vista estetico, se non curata può aggravarsi, portando alla fibrosi e alla sclerosi del tessuto.
Cellulite

HerbAmour AntiCellPlus | Integratore Naturale | 120 Cpr. Drenanti Dimagranti Forti E Brucia Grassi Efficaci | Prodotto Perdipeso Per Perdere Chili Velocemente | Senza Caffeina | Senza Glutine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Rimedi naturali

Uno dei rimedi naturali più efficaci per sconfiggere la cellulite è la centella asiatica: gli estratti di questa pianta sono in grado di svolgere una funzione benefica sulla circolazione, facilitando l'eliminazione dei cuscinetti di grasso che, accumulandosi, originano inestetismi e possono provocare dolore. La centella asiatica si assume solitamente sotto forma di pillole o capsule, per un trattamento periodico e assunzioni ripetute nel corso della giornata. Contro la cellulite risultano benefici anche i massaggi. Molto utili sono, inoltre, i gemmoderivati come di linfa di betulla e di castagno, che svolgono un'azione efficace contro la stasi linfatica. Se la cellulite è causata prevalentemente da ritenzione idrica, risulterà efficace contrastarla attraverso l'assunzione di estratti di pilosella: questa pianta costituisce un potente diuretico che contrasta la ritenzione idrica.

  • colesterolo Benvenuti nella sezione che tratta di colesterolo, un composto organico della famiglia dei lipidi steroidei in grado di svolgere funzioni importanti nell'organismo umano. Il colesterolo partecipa alla...
  • Il nostro corpo ha bisogno di costanti e accurate cure. Come tutte le cose esso invecchia e a questo fenomeno non c’è rimedio, però, è possibile rallentarlo seguendo pochi, ma giusti consigli. Per ten...
  • Prendersi cura del proprio corpo è un atto d’amore, ma è anche un atto necessario per rimanere belli e in forma quanto più a lungo possibile. La natura ci ha dotati di una fisico e di un volto più o m...
  • Prendersi cura del proprio organismo è un fatto fondamentale. È importante salvaguardare sempre la propria salute sia fisica che mentale, da quando si è bambini fino all’età più adulta, senza mai tras...

CENTELLA (Centella asiatica) erba Naturalma | 20% Asiaticoside | 120 Compresse da 500 mg | Anticellulite, drenante, ritenzione idrica e microcircolo | Integratore con estratto titolato e concentrato | Vegano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Cellulite rimedi naturali: Buone abitudini

Lo stile di vita può influire molto sulla cellulite e sui suoi effetti, pertanto costituisce il primo campo d'azione sul quale intervenire senza effetti collaterali. La cellulite che si lega alla ritenzione idrica troverà beneficio nell'aumento di assunzione di liquidi, magari accompagnati da stimolanti della diuresi. E' molto importante evitare un'alimentazione troppo ricca di grassi e povera di fibre, le quali sono invece efficaci per contrastare questo fastidioso disturbo. Inoltre, la cellulite trae grande beneficio da una vita attiva e caratterizzata da attività sportiva regolare: se si svolge una vita molto sedentaria, anche solo interrompere le proprie attività per una camminata ogni tanto può portare evidenti benefici. Meglio evitare, però, sforzi troppo accentuati e prolungati, i quali al contrario possono accentuare il disturbo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO