Alopecia

Cause

L'alopecia è un problema che colpisce di frequente uomini in età avanzata, ma che può manifestarsi anche nelle donne e in individui di età diverse, creando un disagio notevole dal punto di vista estetico che si riflette sul piano psicologico della persona. La perdita di capelli viene in molti casi vissuta con fastidio e vergogna da parte del soggetto colpito, in particolare se di giovane età o nelle donne. Stabilire la causa effettiva dell'insorgenza del fenomeno non è semplice, dal momento che possono entrare in gioco diversi fattori scatenanti che compartecipano allo sviluppo del problema. Alla base del disturbo possono esservi diverse patologie, malattie autoimmuni, la psoriasi, stress e stress traumatico. Con l'avanzare dell'età, l'alopecia si lega spesso ai cambiamenti ormonali naturalmente in corso nell'individuo. La diagnosi, nel caso dell'alopecia, è particolarmente importante: se talvolta è vero che non ci sono cure definitive e del tutto risolutive, è altrettanto vero che a seconda dei fattori scatenanti è possibile valutare il tipo di intervento e mettere in atto comportamenti e cure che possano risultare efficaci.
Alopecia

Andrea 5Pcs* 20ml Olio per Crescita dei Capelli anti-Alopecia Cura dei Capelli Essenza Trattamento di Perdita di Capelli per Uomo Donna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,69€


Sintomi

AlopeciaL'alopecia comporta la perdita dei capelli e il progressivo diradamento, con un effetto diverso a seconda delle cause che provocano tale disturbo. Si distingue tra due tipi di alopecia: quella androgenetica, legata cioè alla variazione della presenza di ormoni maschili come il testosterone, che colpisce solitamente il cuoio capelluto in modo omogeneo, e l'alopecia areata, che si manifesta invece con la perdita di capelli a chiazze dai contorni indefiniti. Questo è il tipo di alopecia più diffuso tra le donne: la sua insorgenza si riconosce dalla presenza di zone di cuoio capelluto completamente lisce e glabre, mentre l'alopecia androgenetica provoca solitamente la caduta dei capelli e la comparsa, al loro posto, di sottili e corti peli. Se l'alopecia è legata al cambiamento ormonale che si verifica con l'avanzare dell'età, il suo andamento sarà perlopiù progressivo e tendente ad aumentare, mentre nel caso di altri disturbi, soprattutto per quanto riguarda quelli di natura psicologica come lo stress o l'esposizione a traumi, il disturbo può attraversare una fase remissiva e in alcuni casi venire curato del tutto. Gli interventi possono essere di tipo farmacologico, ma possono anche venire abbinati a buone abitudini e alla messa in atto di rimedi naturali, efficaci per ridurre i sintomi e favorire il decorso della malattia, soprattutto in caso di origini dipendenti da fattori esterni o stress.

  • La perdita dei capelli è un problema abbastanza ricorrente ad una certa età e può interessare sia gli uomini che le donne, anche se negli uomini il fenomeno assume delle proporzioni maggiori. Parlare ...
  • shampoo Vi informeremo e vi incuriosiremo trattando degli shampoo e vedremo quante tipologie di shampoo esistono in commercio per soddisfare le diverse esigenze del capello. In particolare ci occuperemo di sh...
  • prodotti solari Il calore, l’energia e la luce del sole sono per noi fonte di energia! Occorre tuttavia prestare la massima attenzione quando ci si espone al sole: un’esposizione al sole fatta con superficialità può ...
  • sapone Benvenuto nell’area del sito dedicata al sapone. Il sapone, un prodotto cosmetico usato per la pulizia perché in grado di sciogliere le sostanze grasse che si accumulano su viso o corpo, è generalment...

Sunny Isle Jamaican Black Castor Oil, Olio di ricino, circa 240 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,96€


Rimedi naturali

Per poter intervenire in modo efficace contro l'alopecia, la fase diagnostica è fondamentale. Una volta riconosciuta l'origine del disturbo è possibile ricorrere a metodi farmacologici e omeopatici per la riduzione dei sintomi e per contrastare la caduta dei capelli. Molte piante possono venire in aiuto delle persone affette da alopecia, grazie ai loro principi attivi: tra queste il timo,il tè verde, l'aloe vera e il ginko biloba, ma anche la lavanda, l'ortica e il rosmarino. Alcune erbe, come l'ortica, il tè o il rosmarino, possono avere efficacia anche se utilizzati per l'assunzione per via orale, tramite infusi o decotti. Queste piante vengono utilizzate sotto forma di olio essenziale, da frizionare direttamente sul cuoio capelluto tramite un lieve massaggio che favorirà l'assorbimento. Il massaggio sarà utile anche per la riattivazione della microcircolazione, migliorando lo stato di salute del cuoio capelluto e, di conseguenza, la robustezza dei capelli. Il ricorso a questo tipo di prodotti non comporta effetti collaterali o particolari interazioni farmacologiche, tuttavia, in caso di presenza di altre malattie, è bene consultare il medico e concordare con esso l'abbinamento dei rimedi naturali a quelli farmacologici per evitare interazioni.


Alopecia: Alimentazione

Quando si parla di rimedi naturali si pensa, solitamente, a preparati composti a partire dall'estratto di erbe note per il loro specifico effetto benefico contro alcuni disturbi che colpiscono l'uomo. Il benessere naturale, però, passa attraverso un passaggio ancora più importante: quello dell'alimentazione controllata. Non solo perché un corpo sano sarà anche più resistente contro qualsiasi tipo di malattia, ma anche perché specifici alimenti possono fornire sostanze nutritive importanti e benefiche, in questo caso, per il cuoio capelluto. Al contrario, alcuni cibi possono stimolare l'irritazione del bulbo pilifero, contrastando l'effetto benefico dei medicinali o dei rimedi naturali. In particolare, per contrastare l'alopecia sono consigliati alimenti altamente proteici, come la carne magra o il pesce oppure i legumi e in particolare la soia. Allo stesso modo risultano efficaci anche le uova, mentre la frutta e la verdura, consumate in quantità abbondanti, si rivelano anche in questo caso delle valide alleate. In particolare sono da prediligere i kiwi, l'uva e i frutti di bosco in quanto ricchi di antiossidanti. Risulta positivo anche il consumo di tè, olio d'oliva e cioccolato fondente, pur senza eccedere nelle quantità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO