Noci cola

Caratteristiche della pianta

Se sentiamo pronunciare la parola cola, subito l’associamo alla famosa bevanda frizzante. E questa associazione non è sbagliata! Infatti le noci delle specie appartenenti al Genere Cola sono usate per la produzione di coca cola.

Essendo una pianta esotica, africana, non sono presenti nomi volgari nelle regioni italiane che identifichino questo albero. Anche nei paesi stranieri è conosciuto semplicemente come Cola.

La Cola, o Kola, è un Genere di alberi, facenti parte della Famiglia delle Sterculiacee, famose per la gran quantità di caffeina che contengono i loro semi.

Esistono diverse specie, e tra queste delle sub specie, come la Cola vera, la più usata, la Cola verticillata, la Cola acuminata e la Cola nitida.

Sono grandi alberi alti 15-20 metri, dal possente tronco diritto.

Hanno foglie intere, ovali, oblunghe con un apice acuto e margine intero. Sono attaccate ai rami tramite un lungo picciolo.

I fiori sono monoclini o diclini, ovvero possono presentare contemporaneamente sullo stesso fiore o su fiori differenti il gineceo e l’androceo. Raggruppati in infiorescenze a racemo, sono privi di corolla, ma hanno 5 sepali (calice) di colore bianco striato di porpora, tanto da sembrare veri e propri petali.

I frutti sono caratteristici e composti da follicoli legnosi, raggruppati in numero da 2 a 6, a seconda della specie, poiché saldati per un apice ad un unico asse.

Ciascun follicolo racchiude un numero variabile di semi, generalmente da 5 a 8, in rari casi si arriva a 10, con due cotiledoni carnosi. Sono disposti su due file e non hanno una forma regolare poiché sono strettamente compressi gli uni agli altri.

La particolarità dei semi è il loro colore che da freschi può essere bianco, rosa e violetto e loro sfumature, e la colorazione può variare anche all’interno dello stesso follicolo.

noce cola in polvere 500 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,5€


Coltivazione e origine

Sono alberi originari della foresta tropicale africana. Nell’Africa occidentale si coltiva la Cola vera i cui prodotti vengono elaborati dall’industria farmaceutica per la produzione di farmaci. La Cola acuminata, usati per lo più in liquoristica, ma a volte allo stesso modo di quella della vera anche se posseggono minor quantità di caffeina, è coltivata in Congo e nel Camerun.

Parti utilizzate

La droga di questa pianta sono i semi, chiamati comunemente noci, ma che non hanno nulla di simile alle noci nostrane.

tecniche di raccolta

Si raccolgono i frutti una volta che sono giunti a maturità. Possono essere prelevati alla pianta come le ciliegie oppure farli cadere con colpi di bastone come si fa per le olive.

Una volta staccatasi dall’albero, i frutti vengono aperti e si prelevano i semi mollicci che vanno all’essiccamento. Una volta che questo è avvenuto, sono diventati duri e di colore bruno esternamente e rossastro internamente.


Noce di Cola in Polvere - 100g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,95€


Proprietà e uso nella storia

Di questo albero si conosce davvero poco, anche perché tra le popolazioni africane non c’è una cultura scritta che ha tramandato notizie. Si sa solamente che gli indigeni sono soliti masticare le noci di cola regolarmente, come noi mangiamo i semi di zucca, soprattutto quando hanno bisogno di energia supplementare.

Un piccolo pezzo viene masticato sia prima di ogni pasto per favorire la digestione, ma anche dopo aver mangiato qualcosa di cui si vuol nascondere il sapore. Inoltre vengono messi a macerare nell’acqua putrida per renderla appetibile (non potabile!), mentre applicano la polvere sulle ferite.

descrizione dei principi attivi

La caffeina, alcaloide, è il principio attivo dei semi di cola, ed anche quello a concentrazione maggiore (la C.vera è quella che ha la percentuale maggiore rispetto alle altre specie), che arriva fino al 1,5%.

Affianco alla caffeina si trovano anche tracce di teobromina.

Abbastanza abbondati le concentrazioni di tannini e derivati del catecolo. Amido, una sostanza grassa, zucchero e un enzima che agisce che agisce sugli oli grassi completano le sostanze presenti nel fitocomplesso.


Noci cola: Benefici e avvertenze

Stimolante sistema nervoso

La grande disponibilità di caffeina rendono le noci di cola una delle più importanti fonti di questo alcaloide stimolante il sistema nervoso centrale. Il pregio dei semi, rispetto alla caffeina pura, è che i suoi effetti sono più graduali e hanno riflessi più specifici anche sul tono muscolare.

Indicata per chi vuole mantenersi sveglio e lucido senza gli effetti collaterali del caffè (ad esempio la tachicardia).

Prodotti in commercio

La noce di cola è uno dei prodotti più ricercati dagli sportivi per aumentare le proprie prestazioni. E cosi l’industria alimentare le ha adottate creando composizioni ad hoc per integratori (stimolanti) sportivi.

Controindicazioni

Evitare l’assunzione di prodotti contenti noci di cola o suoi estratti se si è atleti sottoposti a controllo antidoping, in quanto l’alta percentuale di caffeina presente potrebbe far risultare positivi ai test.

Avvertenze

Assunte a dosi moderate non si registra particolare tossicità.

Non somministrare ai bambini, dato l’effetto eccitante.

I prodotti importati da aziende poco serie posso presentare sofisticazioni con i semi della Garcinia kola che non contengono caffeina.


Guarda il Video
  • cola pianta Le noci di cola sono i frutti di un albero sempreverde originario dell’Africa Occidentale e diffuso in quasi tutti i pae
    visita : cola pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO