Coltivazione ananas

Coltivare l'ananas

L'ananas è una pianta di origine tropicale, ma molto resistente: per questa ragione può essere coltivato facilmente anche un Europa, purché le temperature ambientali siano mantenute sotto controllo. L'ananas non deve essere esposto a temperature inferiori ai 15 gradi: nei luoghi in cui le temperature scendono al di sotto di questa soglia in inverno, la coltivazione andrà effettuata in spazi chiusi o comunque protetti e riparati. Si tratta di una pianta che può raggiungere grandi dimensioni, ma in tempi molto lenti: ci possono volere anche otto anni prima che la pianta di ananas raggiunga il metro di altezza: per questa ragione, spesso, si sceglie di acquistare piante che abbiano già qualche anno alle spalle. L'esposizione migliore per l'ananas è quella in pieno sole, che favorirà anche la screziatura delle foglie e la crescita dei frutti. Anche nel caso dei frutti, la maturazione è un processo lento: prima che un ananas giunga a maturazione può volerci anche un anno e mezzo.
Coltivazione ananas

Ananas secco 1kg, gustoso ananas secco, senza solfiti e senza aggiunta di zuccheri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Annaffiatura

Coltivazione ananas L'ananas è una pianta che non teme l'acqua: al contrario, ha bisogno di costanti e regolari annaffiature per svilupparsi a dovere e per fruttificare. Nel periodo primaverile ed estivo, in particolare, quando le temperature si alzano, il terreno deve sempre essere umido, ma occorre fare attenzione ad evitare i ristagni idrici, che potrebbero far marcire le radici. L'acqua non è importante solo nel terreno: come la maggior parte delle piante tropicali, l'ananas necessita di un ambiente umido che difficilmente è possibile ricreare. Per porre rimedio, occorre provvedere, in particolare nella stagione calda, alla nebulizzazione regolare delle foglie. Una soluzione d'aiuto potrebbe essere quella di posizionare, vicino alla pianta, delle piccole vaschette d'acqua, che evaporando possono creare un microclima umido.

  • Uno dei frutti più amati al mondo è l’ananas. L’ananas fa parte della famiglia delle Bromiliacee ed originario dei paesi sud Americani. Oggi, questo frutto è esportato in tutto il mondo ed è particol...
  • ananas In ambito medico, fitoterapico e dietetico- alimentare, il gambo di ananas è considerato una vera e propria miniera di sostanze nutritive che hanno degli effetti estremamente benefici sull’organismo. ...
  • La pasticceria è una vera e propria arte, oltre che un hobby estremamente rilassante. Non c’è niente di meglio che preparare un ottimo dolce da servire ad amici e parenti oppure ai propri bambini in s...
  • Torta all'ananas La torta all'ananas è una ricetta fresca e gustosa, ideale per l'estate e facilissima da preparare. Per realizzarla ci vogliono davvero pochi minuti e il risultato è assicurato. Con soli dieci minuti ...

60 Semi Di 6 Varietà Di Anguria / Cocomero E Melone: Anguria Gigante Americana Charleston Gray, Anguria Sugar Baby, Anguria Gialla, Melone Giallo Canario, Melone Verde Piel De Sapo E Melone Retato Del Marocco In Più Piccola Guida Coltivazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€


Coltivazione ananas: Terreno e concimazione

Per aiutare la crescita lenta dell'ananas, un buon concime è un elemento importantissimo. La coltivazione della pianta può avere inizio semplicemente interrando il frutto e lasciando scoperta la parte apicale, con le foglie verdi, dalle quali si svilupperà il nuovo tronco. Il terreno non deve essere particolarmente profondo, dal momento che le radici si sviluppano prevalentemente in larghezza: un rinvaso con una cadenza di due anni circa permetterà alla pianta di avere sempre a disposizione tutto il terreno necessario. Nel periodo invernale le concimazioni avranno cadenza bimestrale, mentre nel periodo estivo si potrà ricorrere ad interventi mensili. Sarà sufficiente diluire il concime insieme all'acqua di annaffiatura, avendo cura di utilizzare un prodotto ricco di macroelementi, ma anche di ferro, manganese, zinco e rame.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO