Proteine vegetali

Importanza delle proteine vegetali

Le proteine vegetali sono in questi anni al centro di accesi dibattiti riguardanti la possibilità di sostituirle in toto alle proteine di origine animali, abitudine sempre più diffusa con l'aumento delle persone che decidono di abbracciare stili di vita vegetariani o vegane. Mentre le proteine nobili, ovvero quelle apportate dai cibi di derivazione animale, contengono già tutti gli aminoacidi essenziali indispensabili per la salute e il corretto funzionamento dell'organismo, le proteine vegetali contengono, in percentuale, proporzioni più ridotte di aminoacidi e, senza un corretto equilibrio e una sufficiente varietà nell'assunzione di tali alimenti, il rischio è quello di non coprire a dovere l'intera gamma degli aminoacidi essenziali, andando incontro a problemi di salute e carenze che si manifestano con il passare del tempo. Una dieta ben equilibrata e controllata, dunque, è essenziale per poter garantire al proprio corpo il corretto apporto vitaminico. Di contro, va sottolineato che le proteine vegetali sono contenute in alimenti caratterizzati da un minore quantitativo di grassi rispetto a quelli di derivazione animale, pertanto le proteine vegetali sono le più indicate nelle persone che devono seguire un regime alimentare controllato e una dieta povera di grassi.
Proteine vegetali

Proteine Vegetali – Vegane in Polvere Vegavero – Gusto Cioccolato | Combinazione di 5 Proteine vegetali per la crescita e il mantenimento della massa muscolare – Proteine Isolate della Soia – Riso Integrale – Lupini – Pisello – Canapa | Senza Zucchero e con dolcificanti naturali | Ottima Fonte di BCAA - Completo Profilo Amminoacido con gli aminoacidi ramificati L- Valina – L – Isoleucina e L- Valina | Prodotto in Germania – Certificazioni a disposizione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 20€)


Carenza di proteine

Proteine vegetaliAndare incontro ad una vera e propria carenza di proteine è un fatto abbastanza raro, soprattutto in assenza di patologie renali o legate al fegato. Di contro, è possibile che le carenze si leghino maggiormente ad una dieta troppo poco variegata, che comporta l'assunzione di aminoacidi in modo poco equilibrato. La carenza di proteine, ad ogni modo, si manifesta attraverso una serie di sintomi abbastanza generici, che tuttavia devono preoccupare quando presenti in contemporanea. Tali sintomi sono un senso generale di stanchezza ed affaticamento, anche quando viene condotto uno stile di vita poco attivo, astenia, perdita di massa muscolare, mentre se le carenze vengono protratte nel tempo a causa di problemi di assimilazione o di diete particolarmente squilibrate si può andare incontro ad un calo della libido e un calo della memoria. Nel primo stadio del disturbo, invece, è possibile che si manifestino altri piccoli segni della carenza: la pelle e i capelli perdono brillantezza, mentre le unghie iniziano a sfaldarsi e si fanno più fragili.

  • Le ossa e i muscoli nel corpo umano. Il nostro corpo ha la capacità di stare in piedi e a muoversi grazie a due importanti sistemi anatomici che collaborano strettamente l’uno con l’altro. Essi sono il sistema osseo e quello muscolare....
  • integratori naturali Benvenuti nella sezione del sito dedicata agli integratori naturali, una risorsa importante per l’integrazione della nostra dieta che ci consentono di riacquistare l’energia persa e di sentirci più in...
  • integratori di vitamine Gli integratori alimentari di vitamine sono supplementi fondamentali per combattere stress, invecchiamento e dare energia e vitalità al nostro organismo e sono tra i prodotti maggiormente pubblicizzat...
  • aminoacidi Una semplice ma molto efficace definizione che spiega cosa sono gli amminoacidi, li definisce come i mattoni che costituiscono i nostri muscoli, in modo più specifico sono le unità fondamentali per la...

Hyper Vegan Protein Proteine Vegane da Fonti Vegetali Rilascio Graduale, Gusto Vaniglia gr750 - 1 Flacone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,07€
(Risparmi 1,93€)


Cibi ricchi di proteine

Le proteine sono una base fondamentale per il benessere dell'organismo, in qualsiasi fase della vita. La loro presenza deve essere calibrata e le proteine devono essere assunte in modo regolare attraverso l'alimentazione quotidiana. Tenere sotto controllo l'apporto proteico è particolarmente importante per le persone che conducono uno stile di vita vegetariano o vegano: le proteine si trovano, infatti, in abbondanti quantità nei cibi di derivazione animale, i quali però non costituiscono l'unica fonte. Dunque, se si decide di eliminarli dalla propria dieta, occorre sostituire adeguatamente tale carenza attraverso l'assunzione di proteine da alimenti che ne sono ricchi. I prodotti di origine vegetale in grado di garantire il maggior apporto proteico sono i legumi, seguiti dalle verdure a foglia larga. All'interno della categoria dei legumi rientra anche la soia, ricca di proteine e utilizzata per la realizzazione di molti prodotti derivati, dal latte a pietanze che in parte imitano preparati a base di carne. Alimenti ricchi di proteine sono anche i vari tipi di frutta secca, come le mandorle e le noci. Un valido sostituto delle proteine animali è costituito dal seitan, che però deve essere evitato da parte delle persone intolleranti al glutine, in quanto ne è ricco. In una dieta ben bilanciata, le proteine di origine vegetale devono essere assunte alternando gli alimenti che ne sono ricchi, per un'alimentazione variegata e in grado di rispondere a tutte le esigenze di un organismo sano.


Proteine vegetali: Integratori di proteine vegetali

Le proteine, come visto, sono degli elementi basilari che non possono mai mancare nella dieta per poter garantire il corretto funzionamento di tutto l'organismo. Una dieta squilibrata, ma anche fattori diversi come la presenza di malattie di vario genere o problemi metabolici, possono rendere più difficile l'assimilazione delle proteine e fare in modo che l'organismo ne richieda quantità più elevate. In questi casi, è importante non sottovalutare l'eventuale carenza e correre ai ripari, per evitare l'insorgenza di gravi disturbi e di provocare danni a lungo termine al proprio corpo. Le proteine possono essere integrate attraverso l'alimentazione, ma anche adeguati integratori che possono venire assunti da chiunque: anche chi segue una dieta vegana o vegetariana può ricorrere agli integratori proteici, grazie alla messa in commercio di prodotti derivanti esclusivamente da fonti di origine vegetale. L'assunzione degli integratori di proteine vegetali dovrebbe, tuttavia, essere monitorata dal medico, soprattutto in caso di presenza di patologie o di assunzione di farmaci il cui effetto può venire alterato dall'assunzione di tali prodotti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO