capelli grassi

Premessa

I capelli grassi sono un fenomeno estremamente diffuso. Ne soffrono sia uomini che donne e non vi è una fascia di età particolarmente colpita rispetto ad altre. Il problema dei capelli grassi non ha limiti di genere, né di età, ma si manifesta indifferentemente in maniera davvero frequente. Per intenderci, i capelli grassi presentano alcune caratteristiche che rendono subito identificabile il fenomeno. L’aspetto più evidente di questo fenomeno è, senza dubbio, l’eccesso di sebo che i pori del cuoio capelluto espellono. Il sebo in questione scende lungo tutto il fusto dei capelli concentrandosi maggiormente alla radici e a metà lunghezza e donando a tutta la capigliatura uno sgradevole aspetto oleoso ed unto. Nei casi più “gravi” il fenomeno si presente a poche ore dal lavaggio dei capelli e può essere accompagnato anche da un cattivo odore. In alcune persone, ai capelli grassi può affiancarsi anche il fenomeno della forfora, che però in questo caso è una conseguenza dell’eccesso di sebo, per cui viene definita forfora grassa e si presenta sotto forma di scaglie di cellule morte di colore giallognolo.

Camomilla Intea Té Verde & Menta Maschera Capelli Grassi - 250 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,99€
(Risparmi 7,01€)


Caratteristiche generali

Il problema dei capelli grassi è davvero molto fastidioso per chi ne è affetto. Il disagio principale deriva non solo nella sensazione di sporco che costantemente accompagna il fenomeno, ma soprattutto dall’imbarazzo che si prova nell’avere relazioni con gli altri. Anche solo stare accanto ad altre persone può essere estremamente fastidioso per chi ha i capelli grassi dato che sente di non avere esteticamente un bell’aspetto e in alcuni casi si è anche accompagnati da un odore abbastanza pungente. Da ciò deriva la continua esigenza di lavare i capelli per eliminare quel fastidiosissimo eccesso di sebo, ma al contrario di quanto si credo, non si tratta della soluzione più adatta. Paradossalmente quando si hanno i capelli grassi, la cosa più sbagliata da fare è proprio quella di lavare troppo spesso la propria chioma in quanto più trattamenti vengono fatti, più prodotti vengono utilizzati e più le ghiandole sebacee reagiscono espellendo sebo e sporcando i capelli. Dunque, la cosa migliore da fare è trovare dei prodotti per l’igiene, tra cui shampoo, balsamo o maschere e prodotti per lo styling che rispettino il capello e il cuoio capelluto. Ma la scelta non è così semplice, soprattutto se si considera che il mercato è colmo di offerte di prodotti contro i capelli grassi.


  • I capelli grassi sono un problema estremamente ricorrente che interessa non solo le donne, ma anche gli uomini. Probabilmente per le donne questo fenomeno è vissuto in maniera più problematico, in qua...
  • shampoo Vi informeremo e vi incuriosiremo trattando degli shampoo e vedremo quante tipologie di shampoo esistono in commercio per soddisfare le diverse esigenze del capello. In particolare ci occuperemo di sh...
  • prodotti solari Il calore, l’energia e la luce del sole sono per noi fonte di energia! Occorre tuttavia prestare la massima attenzione quando ci si espone al sole: un’esposizione al sole fatta con superficialità può ...
  • sapone Benvenuto nell’area del sito dedicata al sapone. Il sapone, un prodotto cosmetico usato per la pulizia perché in grado di sciogliere le sostanze grasse che si accumulano su viso o corpo, è generalment...

Shampoo Restivoil 150 Fisiologico Norm/Grassi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


Cause

Prima di provare a conoscere quali potrebbero essere i rimedi più validi per contrastare questo fenomeno o almeno renderlo meno evidente e limitarne, dunque, la portata, è necessario individuare alcune tra le cause più ricorrente che contribuiscono alla formazione del sebo in eccesso. Prima di tutto la sovra produzione delle chiandole sebacee potrebbero essere il risultato di una predisposizione genetica e ormonale. Spesso, infatti, chi presenta il fenomeno dei capelli grassi ha anche una cute caratterizzata da presenza di acne, pori dilatati e punti neri. Se però, non vi è alcuna motivazione di tipo ormonale o genetica le cause potrebbero essere molteplici. Tra queste dei periodi di particolare stress, fattori esterni quali inquinamento, smog e polveri. Inoltre un’alimentazione scorretta può portare ad un periodo di maggior produzione di sebo che si riversa sui capelli dando loro quel particolare aspetto untuoso. Sembrerà strano, ma tra le cause più frequenti vi anche una routine di styling troppo aggressiva, ovvero l’utilizzo di prodotti che anziché avere degli effetti positivi sui propri capelli e sul cuoio capelluto lo aggrediscono con delle composizioni e degli ingredienti troppo forti e ciò crea un ambiente cutaneo infiammato e problematico in cui la risposta dell’organismo è, per l’appunto, la produzione di sebo in eccesso. Tra i rimedi, dunque, la prima cosa da prendere in considerazione è verificare se si utilizzano i prodotti giusti e dunque se è il caso di cambiarli.


capelli grassi: Rimedi

I rimedi per i capelli grassi sono altamente ricercati e ciò è testimoniato dagli innumerevoli prodotti di ogni tipo che si propongono, proprio, di eliminare questo problema e il suo ripresentarsi. Basta recarsi in un sepermecato, nel reparto cosmetici per capelli, in un’erboristeria o addirittura in farmacia e ci si può rendere conto di quanto l’offerta sia davvero varia e ricca. Il fatto che vi siano tanti prodotti contro i capelli grassi, però, non deve illuderci che tutti siano efficaci e attendibili. Molto spesso, infatti, nonostante se ne faccia uso il problema continua ad essere presente, e a volte anche in una forma peggiore. Ciò significa che non tutti i prodotti per capelli sono uguali e non tutti funzionano. Tra le migliori soluzioni vi sono, senza dubbio, quelle erboristiche, dei composti quasi interamente naturali che si presentano sotto forma di formule e composizioni più delicate e meno aggressive. Una volta scelto lo shampoo e il balsamo più indicati per il proprio problema è necessario limitare il numero di lavaggi, andando non oltre due shampoo a settimana, perché, come detto precedentemente, lavare troppo spesso i capelli non risolve il problema ma può portarlo ad un peggioramento addirittura. Infine, è sempre consigliabile un’alimentazione equilibrata e proteggere la propria chioma con prodotti a schermo solare in estate e cappelli in inverno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO