Consigli trucco

Premessa

Il make up è un elemento immancabile tra le donne. In genere, tutte noi amiamo truccarci, certo esistono delle eccezioni, ma nella maggioranza dei casi tutte facciamo un utilizzo più o meno frequente del trucco. Il make up è un universo molto vario. Le donne lo utilizzano spesso senza consapevolezza, accostando prodotti e colori non sempre nella maniera giusta, finendo, così, per ottenere dei risultato spesso non proprio invidiabili. Il trucco, infatti, non serve soltanto ad essere più belle, ma anche, e soprattutto, a correggere i difetti del nostro viso, ma per poterlo utilizzare nella maniera più corretta possibile è importante conoscere alcuni piccoli segreti. Il procedimento esatto di un corretto make up per il viso si basa su tre fasi fondamentali: la realizzazione della base, il trucco degli occhi e infine il trucco delle labbra.

Frcolor Tamponi di cotone 200pcs doppia consigli trucco multifunzione tamponi di cotone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


Fondotinta e correttore

In genere, quando ci si trucca si parte dalla base ovvero sulla preparazione dell’incarnata e sulla correzione di eventuali imperfezioni quali occhiaie, brufoletti, macchie e pori dilatati. In realtà la base può essere realizzata anche dopo il trucco degli occhi non vi sono regole fisse e rigide al riguardo dipende soprattutto dalle proprie abitudini e dalla tipologia di trucco che si vuole realizzare. Partiamo dal trucco della base. In genere si parte con il fondotinta. Prima di passare all’applicazione di questo prodotto è importante capire come scegliere quello più adatto alla propria pelle. Il fondotinta può avere composizioni diverse: liquido, in crema o in polvere. La scelta di una di queste soluzione può essere operata in basa alla maniera in cui ci si sente più comodi e pratici nell’applicazione, ma anche al livello di coprenza che si vuole ottenere e alla tipologia della propria pelle. In genere chi possiede la pelle grassa, infatti, dovrà scegliere un fondotinta in polvere in quanto la composizione polverosa contribuirà ad asciugare il sebo in eccesso e a far apparire meno lucida la pelle, al contrario un fondotinta liquido o cremoso può intensificare l’effetto oleoso della pelle data la presenza di oli e altre sostanze del genere nella composizione del prodotto. Anche la scelta del colore può essere un’operazione complicate per molte donne. Un errore che si fa spesso è quello di applicare sulla pelle un fondotinta più scuro rispetto al proprio incarnato in modo da ottenere un effetto “abbronzato”. Niente di più sbagliato, il fondotinta deve avere lo stesso colore della propria pelle, per l’effetto abbronzato bisogna utilizzare la terra. Una volta scelto il fondotinta giusta è possibile applicarlo con le mani, soprattutto nel caso dei liquidi, con una spugnetta leggermente bagnata o con un pennello, per quello in polvere. Per stendere correttamente il fondo occorre iniziare al centro del viso e avviarsi con movimenti circolari, e dall’alto verso il basso, verso l’esterno. Una volta steso il fondotinta si può passare al correttore utilissimo per correggere le occhiaie e eventuali brufoli o macchie. È importante picchiettare il proprio correttore, liquido o cremoso, solo sulla parte da correggere. I correttori possono essere di diversi colori e ogni tono serve per una specifica imperfezione. Chi è alle prime armi può dotarsi semplicemente di un correttore leggermente più chiaro del fondotinta o dello stesso colore, meglio se caldo. Per completare la base del viso si può passare, successivamente, alla cipria.


  • Il sogno di ogni donna, quando si parla di bellezza, è sicuramente avere delle labbra belle, carnose e seducenti. Le labbra, infatti, sono simbolo di seduzione e, quelle grandi e voluminose, sono senz...

WEIAIXX La Doppia Testa Con La Testa Della Vite Gemme Bellezza Consigli Trucco Trucco Stick Monouso Testa Ovale Assorbenti Tamponi Di Cotone, A Forma Di Cuore Punta Scatola + Vite Testa 160 Solo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,93€
(Risparmi 8,18€)


Cipria e fard

La cipria serve a fissare il trucco e evitare l’effetto lucido nella famosa zona “T”. Anche in questo caso è possibile scegliere tra ciprie compatte o in polvere e vale la stessa regola per il fondotinta nella scelta. Evitare di utilizzarne troppo altrimenti altro che effetto naturale, si avrà l’effetto di una maschera. Come tocco finale si può procedere con il fard anche conosciuto come blush. Esso va poste sulle gote con un pennello grande sfiorando la pelle dal centro verso le tempie. Attenzione a non creare un distacco troppo netto con il resto del viso, ma creare un’armonizzazione tra i colori. Il blush può essere anche cremoso e va applicato con i polpastrelli. I colori vanno scelti in base all’incarnato ma evitare, in linea di massima i colori troppo intensi, preferendo invece quelli più naturali.


Consigli trucco: Occhi e labbra

Il trucco degli occhi è probabilmente la fase più difficile del make up, questo perché sono, senz’altro, la parte più in evidenza del viso e un trucco non adatto potrebbe spegnere lo sguardo o addirittura modificarlo. Se si è alle prime armi è meglio evitare di esagerare ma procedere con piccole ma semplici mosse, per poi aumentare la difficoltà del trucco con l’esperienza. In genere, gli occhi vanno truccati prima con una leggera base, poi con l’applicazione dell’ombretto in polvere o in crema, per cui si potranno utilizzare dei pennelli specifici o addirittura le dita, e successivamente, matita o eyeliner e mascara. I colori da utilizzare variano in base agli occhi e al colorito della propria pelle e dei capelli. Anche le labbra sono il punto forte di un viso e devo assolutamente essere valorizzate. Con la matita e il rossetto si possono correggere molti difetti: si possono, ad esempio, ingrandire le labbra piccole o pareggiare le labbra asimmetriche. Un buon metodo per far apparire le labbra più voluminose, è il gloss. Anche in questo caso i colori possono variare in base alla situazione, al momento della giornata e al proprio colorito di pelle e capelli.



COMMENTI SULL' ARTICOLO