Schiuma da barba

Premessa

Prendersi cura della propria persona è un aspetto fondamentale della vita che interessa tutti in ugual misura, sia uomini che donne. Stranamente, però fino a qualche anno fa e in alcuni casi ancora oggi, vi è l’errata convinzione che curare il proprio corpo dal punto di vista estetico e tenersi in forma sia una prerogativa esclusivamente femminile. Non c’è nulla di più sbagliato. Anche l’uomo ama prendersi cura di se stesso e dedica ogni giorni almeno un’ora per la cura del proprio aspetto esteriore. Di certo, così come le donne, esistono anche uomini che fanno il minimo indispensabile per essere quanto meno presentabili in pubblico. Questo minimo indispensabile consiste , senza ombra di dubbio, nella rasatura. Farsi la barba non è soltanto un’azione necessaria per una questione di estetica, ma è indispensabile soprattutto per una questione di igiene. A questo proposito potremmo classificare gli uomini in due categorie: i glabri ovvero quelli che si preferiscono senza un filo di barba per una questione di gusto o per una necessità lavorativa o di qualsiasi altro tipo. Questi uomini devono ricorrere quotidianamente a lamenta, schiuma da barba e dopobarba per poter mantenere sempre la pelle del proprio viso liscia e senza un pelo. Poi, ci sono gli uomini che si preferiscono con la barba incolta. Tra questi vi sono quelli che abbelliscono e rifiniscono il proprio viso con pizzetti o baffi oppure quelli che la lasciano semplicemente incolta. Questa categoria di uomini utilizzerà gli “strumenti del mestieri” in maniera meno frequente ma comunque in maniera sistematica.

Gillette Fusion ProGlide Pelli Sensibili Active Sport Gel da Barba, 170 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,53€
(Risparmi 0,46€)


Schiuma da barba

Che ci si faccia la barba ogni giorno o meno frequentemente bisogna ricordare che si tratta di un’operazione estremamente delicata. La rasatura avviene, infatti, in una zona del corpo molto delicata, il viso. La pelle può subire delle micro lesioni dovute all’eccessiva affilatezza della lama utilizzata o del rasoio e si possono verificare anche dei fenomeni di irritazione con conseguente rossore. Per tutte queste ragioni è importante procedere con cautela e utilizzando strumenti adeguati, ma soprattutto prodotti di buona qualità. Per procedere alla rasatura con rasoio o lama non si può non avere una schiuma da barba. In genere prima del passaggio della lama, la pelle deve essere coperta da un sottile strato di schiuma da barba. In realtà la schiuma può essere sostituita anche da creme apposite e gel da barba, ma la versione tradizionale della rasatura è con la classica schiuma da barba.


  • Avere una pelle dorata o ambrata per effetto dell’esposizione solare è beneficio che è possibile ottenere soltanto quando ci si reca in spiaggia, in montagna o in qualche parco all’aperto. Come ben si...
  • Il viso è il proprio biglietto da visita. A differenza del resto del corpo che è costantemente coperto dagli indumenti, il viso è la parte più direttamente a contatto con la gente in ogni sorta di rap...
  • La cura del proprio viso è un’attività molto importante per le donne, ma non solo. Anche gli uomini sono sempre più consapevoli che il sottoporsi a cure estetico non è una prerogativa soltanto femmini...
  • La pelle può essere definita come l’involucro più superficiale del nostro organismo. Una sorta di strato protettivo che, essendo la parte più esterna del proprio corpo, è esposta a diverse sollecitazi...

Proraso Schiuma da Barba con Olio di Eucalipto e Mentolo per Tutte le Barbe - 100 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,09€


Cos’è

La schiuma da barba è il prodotto per eccellenza da utilizzare durante la rasatura della pelle del viso dell’uomo. Si tratta di un prodotto indispensabile per la rasatura a mano ovvero quella effettuata con una lama professionale o con un semplice rasoio manuale. Non può essere, invece utilizzate, se si ricorre al rasoio elettrico che non prevede l’applicazione di creme, o schiume per la rasatura. Si tratta di un prodotto che va applicato con uno specifico pennello da barba e si può trovare sia nella versione spray, ovvero contenuta all’interno della classica bomboletta, oppure all’interno di un contenitore in forma di crema che diventa schiuma dopo aver “montato” il prodotto con il pennello stesso. La funzione della schiuma da barba è fondamentale. Essa serve a far scivolare meglio la lama del rasoio onde evitare tagli e abrasioni, che pure possono esserci, ma sicuramente in maniera limitata. La schiuma da barba ammorbidisce la pelle e la rende più predisposta all’operazione di rasatura, inoltre la idrata e la lenisce, lasciandola molto più morbida dopo la rasatura. Le schiume da barba possono contenere, oltre a sostanze idratanti ed emollienti, anche delle profumazioni così da rilasciare sulla pelle anche un piacevole odore, quella tipica è la profumazione a mentolo.


Come utilizzare

L’utilizzo della schiuma da barba è semplicissima. Nella versione spray, basta agitare la bomboletta e spruzzarla sul viso. Successivamente, è necessario utilizzare le mani, o meglio, il pennello per stenderla per bene sulle zone da radere. È importante attendere qualche minuto prima di utilizzare il rasoio, così da far agire la schiuma e lasciare che la pelle si ammorbidisca. Una volta attesi i minuti necessari è possibile passare il rasoio o la lama per rimuovere la barba e poi risciacquare. La fase più importante del post rasatura è l’applicazione del dopobarba che aiuta a riequilibrare la pelle dopo lo stress della rsatura. Se si utilizza la versione in crema, è importante utilizzare il pennello e girarlo all’interno del contenitore in cui è contenuta la crema. Con un energetico movimento rotatorio, la crema si monterà trasformandosi in schiuma. È a questo punto che si potrà applicare con il pennello stesso la schiuma sul viso e procedere come nel caso dell’utilizzo della schiuma in spray. L’acquisto della schiuma da barba avviene in maniera semplicissima in qualsiasi supermercato o profumeria dove è possibile scegliere la versione e la marca che meglio di adatta alle proprie esigenze.




COMMENTI SULL' ARTICOLO