Peperoncini ripieni

Peperoncini ripieni sottolio

I peperoncini ripieni sono una ricetta perfetta per coloro che amano i sapori decisi e che desiderano stupire portando in tavola una portata originale e degna di destare l'attenzione anche dei palati più esigenti. I peperoncini ripieni sono semplici da preparare e possono venire conservati a lungo, pronti per essere serviti quando è necessario. La conservazione sottolio, infatti, permette di preparare i peperoncini in qualsiasi momento e di conservarli senza che essi perdano sapore o freschezza, per essere gustati anche parecchio tempo dopo la preparazione. La fantasia e la creatività sono sempre le benvenute in cucina, anche se, per quanto riguarda i peperoncini ripieni, è le ricette più diffuse prevedono l'utilizzo di tonno, oppure di acciughe e capperi. In alternativa, è possibile utilizzare i peperoncini ripieni anche per il consumo fresco: ad esempio, mettendo i peperoncini in forno subito dopo aver preparato il ripieno. I peperoncini ripieni possono essere sfruttati come gustoso contorno oppure, secondo tradizione, come gustoso antipasto. Il loro sapore forte, tuttavia, potrebbe non risultare gradevole a tutti: assicuratevi che i vostri commensali siano amanti del piccante e dei gusti decisi, prima di proporre questa ricetta, che potrebbe comunque convertire anche i più scettici.
Peperoncini ripieni

Artisfood AF880 - Peperoncini Rossi Ripieni, 780 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,81€


Ricetta peperoncini ripieni sottolio

Peperoncini ripieni Ingredienti:

400 gr di peperoncini tondi

600 ml di aceto di vino

200 gr di tonno sottolio

7 capperi dissalati

5 acciughe

olio extravergine d'oliva

Preparazione:

Lavate i peperoncini, eliminate la sommità e vuotateli con un cucchiaino. Cuoceteli in acqua e aceto per qualche minuto, poi lasciateli a scolare per qualche ora. Frullate poi capperi, tonno e acciughe e create così un composto omogeneo da inserire dentro i peperoncini. A questo punto non vi resta che disporre i peperoncini nei barattoli, da riempire completamente d'olio, il quale occuperà ogni interstizio favorendo la conservazione del prodotto e del suo sapore. Assicuratevi di chiudere i barattoli sottovuoto: a questo punto i peperoncini dovranno riposare per almeno 30 giorni, per poter poi essere consumati quando lo desiderate.


    PEPERONCINI RIPIENI AL TONNO grammi 1062 BELOTTI

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,5€


    Peperoncini ripieni al forno

    I peperoncini sono una prelibatezza non solo quando conservati a lungo sottolio, ma anche quando sfruttati per preparare delle delizie al forno per tutti gli amanti dei sapori forti e del piccante. Ecco una ricetta semplice per la loro preparazione.

    Ingredienti:

    6 peperoncini tondi

    2 manciate di pane grattugiato

    1 cucchiaio di capperi dissalati

    prezzemolo

    sale

    olio extravergine d'oliva

    Preparazione:

    La preparazione dei peperoncini ripieni al forno permette di ottenere un piatto fresco, che non richiede la conservazione sottolio e che può essere portato in tavola in breve tempo. Per prima cosa si elimina la calotta dei peperoncini e se ne svuota l'interno con un cucchiaino, avendo cura di non rompere l'involucro esterno. Per un tocco di maggior sapore, si può salare leggermente l'interno di ogni peperoncino.

    Nel frattempo, in una ciotola a parte si provvederà a preparare i capperi, il pane grattugiato, il prezzemolo tritato, un po' di sale e di olio. Il tutto verrà mischiato fino ad ottenere un composto omogeneo. Mentre si mescola, si aggiunge anche un po' d'acqua in modo graduale: in questo modo si potrà ottenere un impasto non troppo duro e secco, pur senza diluire eccessivamente gli ingredienti. Il composto deve risultare morbido ma omogeneo. A questo punto è possibile riempire i peperoncini, per poi disporli in una teglia e infornarli a 180 gradi per circa trenta minuti. I peperoncini devono immorbidirsi e il ripieno deve assumere un leggero aspetto dorato: a questo punto è possibile spegnere il forno e servire i peperoncini, lasciandoli intiepidire un po'.


    Peperoncini ripieni al forno

    I peperoncini sono una prelibatezza non solo quando conservati a lungo sottolio, ma anche quando sfruttati per preparare delle delizie al forno per tutti gli amanti dei sapori forti e del piccante. Ecco una ricetta semplice per la loro preparazione.

    Ingredienti:

    6 peperoncini tondi

    2 manciate di pane grattugiato

    1 cucchiaio di capperi dissalati

    prezzemolo

    sale

    olio extravergine d'oliva

    Preparazione:

    La preparazione dei peperoncini ripieni al forno permette di ottenere un piatto fresco, che non richiede la conservazione sottolio e che può essere portato in tavola in breve tempo. Per prima cosa si elimina la calotta dei peperoncini e se ne svuota l'interno con un cucchiaino, avendo cura di non rompere l'involucro esterno. Per un tocco di maggior sapore, si può salare leggermente l'interno di ogni peperoncino.

    Nel frattempo, in una ciotola a parte si provvederà a preparare i capperi, il pane grattugiato, il prezzemolo tritato, un po' di sale e di olio. Il tutto verrà mischiato fino ad ottenere un composto omogeneo. Mentre si mescola, si aggiunge anche un po' d'acqua in modo graduale: in questo modo si potrà ottenere un impasto non troppo duro e secco, pur senza diluire eccessivamente gli ingredienti. Il composto deve risultare morbido ma omogeneo. A questo punto è possibile riempire i peperoncini, per poi disporli in una teglia e infornarli a 180 gradi per circa trenta minuti. I peperoncini devono immorbidirsi e il ripieno deve assumere un leggero aspetto dorato: a questo punto è possibile spegnere il forno e servire i peperoncini, lasciandoli intiepidire un po'.


    Peperoncini ripieni al formaggio

    Ecco un'altra ricetta per conservare i peperoncini e gustarli in qualsiasi periodo dell'anno, grazie alla loro conservazione sottolio: questa ricetta costituisce una valida e gustosa alternativa al ripieno di pesce.

    Ingredienti:

    8 peperoncini verdi

    200 gr di fontina

    100 gr di ricotta

    80 gr di farina bianca

    150 gr di farina di mais

    4 uova

    120 gr di pane grattugiato

    Preparazione:

    Lavate e svuotate i peperoncini. A parte, in una ciotola, unite fontina e ricotta unendo bene i due formaggi, inserendoli poi all'interno dei peperoncini. A parte preparare il necessario per l'impanatura: sbattete le uova e versate, in due piatti differenti, la farina bianca da una parte e la farina di mais con il pane grattato dall'altra. A questo punto immergete nelle uova i peperoncini e passateli poi nei due piatti con le farine, per coprirli con quella che diventerà una croccante panatura. Lasciate riposare il tutto per un'ora nel frigo e ripetete l'operazione. Mettete ancora i peperoncini in frigo per circa un'ora. A questo punto i peperoncini sono pronti per essere cotti: scaldateli in una padella con olio di semi e friggeteli fino a farli diventare belli croccanti. A questo punto non vi resta che lasciar colare l'olio su carta assorbente e servire i peperoncini in tavola: saranno di maggiore effetto se poggiati su un semplice letto di insalata fresca, che permetterà di stemperare il sapore forte dei peperoncini.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO