deodorante

Deodoranti naturali

Ricorrere al deodorante è un'azione che si compie quasi quotidianamente e che interessa una parte molto delicata del corpo, ricca di ghiandole: per questa ragione è importante che la scelta del prodotto al quale affidarsi sia fatta con cura e con attenzione, nel rispetto delle proprie esigenze e valutando le caratteristiche dei diversi tipi di prodotto in commercio. Per la protezione di zone del corpo delicate come le ascelle, è consigliabile optare per prodotti naturali, piuttosto che prodotti chimici dall'azione più aggressiva. I deodoranti naturali sfruttano in modo diretto i benefici e le proprietà offerte dalle piante, grazie all'opportuna lavorazione di alcune loro parti e alla scelta di combinazioni di materie prime in grado di rispondere a tutte le esigenze legate alla deodorazione e alla protezione delle parti del corpo interessate. Il deodorante, infatti, non si deve limitare a fornire una profumazione gradevole e ad evitare la formazione e diffusione dei cattivi odori, ma deve anche saper agire positivamente sulle cause del sudore eccessivo e proteggere la pelle qualora il sudore sia una naturale e benefica conseguenza alle temperature elevate o all'esecuzione di qualche sforzo. Come la pelle è diversa da persona a persona, anche i singoli deodoranti possono risultare adatti ad alcune persone e inefficaci per altre e l'individuazione del prodotto perfetto per le proprie esigenze può richiedere un po' di tempo.
deodorante

Aloevera 2 Deodorante Alla Pietra Liquida - 100 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,6€
(Risparmi 5,9€)


Funzioni del deodorante

DeodoranteTalvolta si sottovalutano tutti gli importanti ruoli svolti dal deodorante e si limita a cercare un prodotto che eviti la formazione di cattivi odori che impregnino i vestiti e creino situazioni imbarazzanti all'interno dei contesti sociali. Quello del contenimento dell'odore, però, è solo una parte del lavoro svolto da un buon prodotto deodorante. Il deodorante svolge una importante azione antimicrobica, evitando che la zona umida delle ascelle sia luogo di proliferazione di microbi e batteri, responsabili proprio del cattivo odore e in grado anche di dare vita ad irritazioni o infiammazioni. Un deodorante in grado di svolgere una buona funzione antimicrobica è un deodorante che risulterà efficace anche nel contenimento della formazione di odori. Per le persone tendenti alla sudorazione eccessiva, un buon deodorante dovrà svolgere anche una funzione prevalentemente astringente: agendo da vasocostruttore sui capillari e favorendo il restringimento dei pori, il deodorante potrà così limitare la sudorazione. A queste funzioni si unisce quella seboregolatrice, altrettanto importante per fare in modo che il prodotto non risulti troppo aggressivo e che riesca a riportare il giusto equilibrio nella produzione quotidiana del sudore.

  • L’igiene personale è un aspetto fondamentale della vita di ogni individuo. È bene che fin da piccoli si educhino i bambini ad avere un buon rapporto con il proprio corpo e a prendersene cura, provvede...
  • Deodorante naturale L'utilizzo dei deodoranti è un gesto di attenzione quotidiana nei confronti del nostro corpo che interessa una zona particolarmente delicata: per questa ragione, è importante che la scelta dei prodott...
  • Deodorante senza alluminio L'uso del deodorante è un'abitudine quotidiana che interessa una delle parti più delicate del nostro corpo: le ascelle, ricche di ghiandole, sono estremamente delicate e il loro trattamento quotidiano...

Dr.Organic Tea Tree Deodorante 50 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,82€
(Risparmi 2,08€)


Tipi di deodorante

Una volta individuate le funzioni principali e il tipo di deodorante in grado di fornire il perfetto equilibrio per la propria pelle, si possono valutare anche le diverse forme entro cui il deodorante viene messo in commercio. I più diffusi, solitamente, sono i deodoranti spray, in quanto pratici da utilizzare e facili anche da portare con sé. Tuttavia, i vantaggi di questo formato comportano anche degli effetti negativi: questo tipo di prodotto è realizzato a base di alcol oppure contenente alluminio: entrambe le caratteristiche risultano molto aggressive e, per questa ragione, si consigli di evitare l'utilizzo di deodoranti spray quotidianamente: per la cura del corpo giornaliera, è meglio individuare prodotti meno aggressivi per la pelle. Risultano meno aggressivi i deodoranti basici, privi di questi elementi. I deodoranti in crema, invece, possono risultare meno aggressivi e resistere più a lungo, creando uno strato protettivo sulla pelle che, tuttavia, se il prodotto non è di buona qualità rischia di non traspirare a dovere. Questo tipo di prodotto preserva la pelle dai cattivi odori, che però, a volte, possono formarsi sui vestiti. La soluzione ideale, nella scelta del deodorante, è quella di utilizzare diversi tipi di prodotto a seconda delle esigenze specifiche della giornata, per non aggredire mai la pelle in modo eccessivo.


Deodoranti fai da te

I prodotti deodoranti di origine naturale possono essere realizzati in modo semplice anche a casa propria: a partire dalle piante più efficaci si possono ottenere creme efficaci e poco aggressive, purché si conoscano in modo specifico le esigenze della propria pelle e si faccia attenzione alle caratteristiche delle singole piante. E' possibile creare deodoranti in crema, in polvere oppure mettere in atto piccoli accorgimenti che funzioneranno proteggendo la pelle per diverse ore: è il caso del bicarbonato, che può essere aggiunto in piccole quantità all'acqua durante un bel bagno caldo. Per l'autoproduzione di deodoranti profumati, invece, si potrà ricorrere a diversi tipi di piante: la più semplice delle formulazioni prevede l'utilizzo di una crema deodorante biologica, acquistabile nelle erboristerie, alla quale potranno venire aggiunte poche gocce di olio essenziale ottenuto da piante di diverso tipo: molto benefiche, per la deodorazione, risultano essere la rosa canina o il tea tree. In alternativa alla crema biologica, è possibile ricorrere al burro di karitè, da unire a maizena e bicarbonato di sodio, più profumazione a piacere.




COMMENTI SULL' ARTICOLO